23:57 02 Giugno 2020
Economia
URL abbreviato
0 0 0
Seguici su

I prezzi mondiali del petrolio stanno salendo e battendo i record mensili di ottimismo attorno ai segnali di ripresa della domanda, secondo i dati di trading.

Il mercato del petrolio è stato estremamente instabile dall'inizio di marzo, dopo che l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha dichiarato la pandemia di coronavirus. L'ottimismo degli investitori è aumentato dopo che diversi Paesi hanno annunciato piani per revocare le misure di contenimento del coronavirus e consentire alle imprese di riaprire, facendo aumentare la domanda di petrolio.

Il prezzo dei futures per il greggio West Texas Intermediate (WTI) con consegna a luglio è salito a oltre $30 al barile nelle prime ore di lunedì per la prima volta dal 17 marzo, mostrano i dati di mercato.

A partire dall'00:01 ora di Roma, i futures di giugno per il greggio WTI sono aumentati dell'1,80% a $30,05 al barile.

Alle 01:03 di Roma, un barile di Brent valeva $33,36, in aumento dell'1,61% rispetto alla chiusura precedente. L'ultima volta che il prezzo del Brent ha superato i $33 è stato il 13 aprile. Successivamente, la crescita è continuata. Alle 6:59, il costo dei futures sul Brent di luglio è aumentato del 3,35% a $33,59 al barile, WTI: del 4,17%, a $ 30,75.

Il ministero delle finanze russo aveva precedentemente previsto un prezzo medio del petrolio di circa $30 al barile nel 2020, esprimendo le speranze che la cifra sarebbe leggermente superiore nel 2021.

L'accordo OPEC+

L'OPEC+ ha concordato il 12 aprile di ridurre la produzione di petrolio di 9,7 milioni di barili al giorno da maggio a giugno, 7,7 milioni nella seconda metà dell'anno e 5,8 milioni ulteriormente fino alla fine di aprile 2022. La base di riferimento è stata presa nell'ottobre 2018, ma la Russia e l'Arabia Saudita hanno ridotto di 11 milioni di barili al giorno, da cui, per analogia con tutti, si registra una diminuzione del 23%, 18% e 14%, rispettivamente.

L'accordo tra i paesi produttori di petrolio è stato preceduto da un forte crollo delle quotazioni all'inizio di marzo sullo sfondo di una significativa riduzione della domanda dovuta alla pandemia di coronavirus, nonché dopo il crollo del precedente accordo OPEC+.

Correlati:

Le petroliere saudite restano per giorni davanti coste USA in attesa di scaricare il greggio
Prezzo del greggio Brent scende al di sotto di $20 al barile
Svezia prevede l'immunità di gregge a Stoccolma a giugno
Tags:
OPEC
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook