22:59 04 Agosto 2020
Economia
URL abbreviato
Coronavirus in Italia: prosegue la fase 2 (10-20 maggio) (105)
113
Seguici su

Confcommercio denuncia che circa 270mila micro imprese e attività commerciali potrebbero chiudere entro l'anno in modo permanente per mancanza di domanda.

Confcommercio rende noto che 270mila imprese italiane rischiano di sparire per sempre dal tessuto economico italiano.

La Confederazione dei commercianti spera che la riapertura piena di tutte le attività economiche arrivi entro ottobre, perché la stima prudenziale porta a degli effetti economici derivanti dalla sospensione delle attività altamente preoccupante.

“Va considerato anche il rischio, molto probabile, – scrive Confocommercio – dell’azzeramento dei ricavi a causa della mancanza di domanda e dell’elevata incidenza dei costi fissi sui costi di esercizio totali che, per alcune imprese, arriva a sfiorare il 54%”.

Molte attività pur riaprendo, infatti, potrebbero non trovare una domanda disponibile ad acquistare e a richiedere servizi così come avveniva prima della pandemia.

E secondo Confcommercio il rischio “incombe” anche su quelle imprese del settore terziario che non sono state sottoposte alla chiusura, come ad esempio il settore alimentare. Ed infatti l’Istat oggi ha pubblicato i dati sulla produzione industriale in Italia a marzo, mostrando come nel mese di riferimento anche i settori rimasti aperti hanno perso, pur resistendo meglio degli altri.

10% del commercio non alimentare a rischio chiusura

Le imprese del settore del commercio al dettaglio non alimentare, dell’ingrosso e dei servizi si compone di circa 2,7 milioni di attività, e il 10% di queste è soggetto al rischio di chiusura definitiva.

I danni maggiori nella ristorazione, -49mila attività e tra le professioni che calerebbero di 45 mila unità.

Le più colpite le micro imprese, in particolare quelle con un solo addetto che si riferisce all’imprenditore stesso.

Tema:
Coronavirus in Italia: prosegue la fase 2 (10-20 maggio) (105)

Correlati:

Confcommercio, nel primo trimestre 2020 crollo dei consumi del 10% rispetto al 2019
Fase 2, reazioni: 300 mila locali a rischio, Confcommercio chiede incontro con Conte
Confcommercio stima una caduta dei consumi di -84 miliardi nel 2020
Tags:
Economia, Confcommercio
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook