08:34 29 Maggio 2020
Economia
URL abbreviato
Coronavirus in Italia, contagi in calo: inizia la fase 2 (2 - 10 maggio) (123)
0 02
Seguici su

La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome ha deciso che i saldi estivi del 2020 saranno rinviati al primo agosto, date le difficoltà economiche dei negozianti causate dal prolungato lockdown che ha reso impossibile la vendita delle merci. Saranno ora le singole regioni a emanare le misure attuative del provvedimento.

Saldi estivi 2020 rinviati al primo agosto, questa la decisione presa dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome per venire incontro ai bisogni dei commercianti, categoria fortemente colpita dalla crisi economica durante l'emergenza Coronavirus.

"La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, presieduta da Stefano Bonaccini, ha stabilito, nella riunione del 7 maggio, di posticipare i saldi estivi al 1° agosto 2020. La decisione nasce da una sollecitazione degli assessori alle attività produttive ed è motivata dalle necessità derivanti dalla gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID 19 e dalle conseguenti misure" si legge nel comunicato stampa della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome.

Era già in essere la possibilità che i saldi, il cui tradizionale inizio nel periodo estivo riguarda i primi giorni di luglio, sarebbero stati rinviati per l'anno 2020 a causa del prolungato lockdown dei commerci dovuto all'emergenza Coronavirus.

La proposta del rinvio, portata avanti dalle associazioni di categoria è stata pienamente accolta dagli enti locali. Il rinvio è stato quello minimo di un mese, data la presenza nei negozi di abbigliamento di grandi quantità di merce invenduta.

Saranno ora le singole regioni a emanare le misure attuative del provvedimento deciso collettivamente da tutti i governatori italiani. Il Presidente Bonaccini ha poi scritto a tutti i presidenti delle Regioni e delle Province autonome invitandoli a "dare seguito alla suddetta decisione per una omogenea applicazione della stessa su tutto il territorio nazionale", conclude il comunicato stampa.

Al momento non si ha una data precisa per la riapertura degli esercizi commerciali. Durante la Conferenza Stato-Regioni tenutasi ieri, il ministro per gli Affari Regionali Francesco Boccia aveva aperto alla possibilità di riapertura differenziata su base regionale.

Tema:
Coronavirus in Italia, contagi in calo: inizia la fase 2 (2 - 10 maggio) (123)
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook