17:36 08 Agosto 2020
Economia
URL abbreviato
0 161
Seguici su

Nuovo successo per Maire Tecnimont in Russia: un consorzio guidato dal gruppo italiano si è aggiudicato un contratto di EPSS per l'impianto di trattamento gas Amur, situato nell'estremo oriente russo, vicino al confine con la Cina.

Maire Tecnimont S.p.A. annuncia che la propria controllata Tecnimont S.p.A., in qualità di leader del consorzio con MT Russia LLC, Sinopec Engineering Inc. e Sinopec Engineering Group Co., Ltd Russian Branch, si è aggiudicata un contratto EPSS (Engineering, Procurement and Site Services) da parte di Amur GCC LLC, società controllata da PJSC Sibur Holding.

Il valore complessivo del contratto è pari a circa €1,2 miliardi, di cui la rilevante maggioranza e’ di competenza del Gruppo Maire Tecnimont.

Il contratto riguarda lo sviluppo petrolchimico dell' Amur Gas Chemical Complex (AGCC) che costituisce l’espansione downstream dell’impianto di trattamento gas Amur (AGPP), nella città di Svobodny, vicino al confine con la Cina.

Maire Tecnimont, che attualmente sta già eseguendo uno dei pacchetti, rafforza la sua presenza nell'iniziativa di sviluppo del gas nella regione dell’Amur, considerata un punto di svolta nello scenario energetico globale. 

“Il progetto AGCC fa seguito alla partecipazione di Tecnimont nel mega impianto di trattamento gas di Amur, nell’estremo oriente della Russia, e rappresenta la sua monetizzazione downstream nelle poliolefine. In queste circostanze eccezionali dovute alla diffusione del Covid, siamo orgogliosi di impegnarci in questo lavoro prestigioso e di mettere le nostre migliori energie al servizio di un cliente di lungo corso come Sibur.” - sottolinea Pierroberto Folgiero, Amministratore Delegato di Maire Tecnimont.

Il progetto sarà completto entro il 2024 e comprende varie linee di produzione di poliolefine di larga scala. Una volta a pieno regime sarà uno dei maggiori impianti petrolchimici al mondo e sarà alimentato dai prodotti associati al gas naturale del progetto AGPP.

Maire Tecnimont

Maire Tecnimont è presente in Russia fin dal 1930, con più di 80 impianti petrolchimici, di oil & gas, e di fertilizzanti. L’azienda è a capo di un gruppo industriale leader in ambito internazionale nella trasformazione delle risorse naturali (ingegneria impiantistica nel downstream oil & gas, con competenze tecnologiche ed esecutive).

Il Gruppo Maire Tecnimont ha maturato nel 2019 ricavi pari a € 3,3 miliardi e un portafoglio ordini di € 6,4 miliardi; impiega nel mondo più di 9.300 professionisti in oltre 45 paesi attraverso 50 società operative.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook