04:20 02 Giugno 2020
Economia
URL abbreviato
132
Seguici su

Il commissario federale tedesco per il turismo Thomas Bareiss non esclude che i cittadini della Germania possano recarsi per le vacanze estive in altri paesi europei, nonostante la pandemia di COVID-19.

Secondo Bareiss, se la situazione non andrà incontro ad un altro peggioramento, sarà possibile trascorrere le vacanze in Germania o nei paesi vicini e sono già in corso trattative a riguardo con gli altri governi.

“Ciò riguarda principalmente i nostri paesi vicini, ad esempio Austria, Francia, Belgio, Polonia o Paesi Bassi: mete raggiungibili in auto. Tuttavia, non ho ancora escluso altre regioni in Europa, come le Isole Baleari o le isole greche”, ha detto Bareiss in un’intervista al giornale Tagesspiegel.

“Se in questi paesi non ci sono numerosi nuovi casi di contagio e il sistema di sanità funziona, allora si potranno progettare lì le proprie vacanze”, ha aggiunto.

Nella scorsa settimana, parlando con i giornalisti della possibilità di viaggiare all’estero, il cancelliere tedesco Angela Merkel ha affermato che tale questione "non è ancora all'ordine del giorno".

Nel contesto del rallentamento della diffusione del coronavirus in Germania, il governo ha avviato un’allentamento delle restrizioni il 21 aprile. Dall’inizio della pandemia nel Paese sono stati accertati 167.007 casi di contagio da COVID-19 con 6.993 decessi. Il numero di guariti finora ha superato 137mila.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook