09:38 29 Maggio 2020
Economia
URL abbreviato
Emergenza coronavirus: situazione in Italia (21 aprile - 2 maggio) (148)
403
Seguici su

L'Italia ha i fondamentali economici per farcela, prima della crisi i dati erano consolidati e positivi dice il ministro dell'economia Roberto Gualtieri. Usciremo dalla crisi.

L’Italia ha i fondamentali economici per farcela, questa crisi esogena e simmetrica non ha intaccato una base che “come dimostrano i dati del deficit al momento dello scoppio della crisi” erano buoni.

A dirlo è il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri durante una intervista rilasciata al quotidiano La Stampa dopo una due giorni di trattative interne alla maggioranza per mettere a punto il Decreto di Aprile, che forse arriverà entro la fine del mese.

L’Italia non è un Paese a rischio secondo Gualtieri, “non c’è nessun rischio Italia” in Europa e per l’Europa. L’Italia riuscirà ad assicurare una discesa del debito non appena superata questa fase critica.

Il Deficit, rispetto al Pil, è dato in aumento al 155% per il 2020 secondo il Documento di economia e finanza presentato dal Consiglio dei ministri lo scorso 24 aprile.

Mes o Recovery Fund, o tutti e due?

“Il Mes è solo uno degli strumenti”, afferma Gualtieri e ribadisce che il “governo è unito sul negoziato europeo. Abbiamo detto fin dall’inizio – prosegue – che per l’Italia è necessario il finanziamento comune di spese comuni, di qui la centralità della battaglia sul Recovery Fund”.

Il Mes, invece, è una “rete di sicurezza” specifica il ministro che ritorna sull’ottimo risultato ottenuto nel Consiglio europeo, un risultato che “sarebbe stato inimmaginabile solo poche settimane fa”.

Con i Recovery Fund, dice Gualtieri, “si emetteranno titoli comuni di debito europei”, ma è chiaro che questo Fondo deve avere una dimensione adeguata, “della quota dei grants, che per noi devono essere assolutamente prevalenti”.

E non ultimo la “sua attuazione”, il Recovery Fund deve essere disponibile “già nell’estate” avverte il ministro Gualtieri.

Verso l’unione fiscale

Gualtieri, parlando probabilmente da professore di Storia contemporanea quale è, aggiunge che come sempre avviene nella storia le crisi svolgono un ruolo di acceleratore di processi incagliati, bloccati. E questa crisi pone le basi, secondo Gualtieri, “verso una vera unione fiscale” dell’Unione Europea.

Tema:
Emergenza coronavirus: situazione in Italia (21 aprile - 2 maggio) (148)

Correlati:

Fuori gli eurobond e dentro il Mes: Italia non chiederà attivazione. Ira di Salvini contro Gualtieri
Mes, Gualtieri risponde a Salvini e Meloni: ‘Mes già esiste. Eurogruppo ha proposto, non ha deciso’
Il ministro dell'Economia Gualtieri come Conte, "non serve il Mes" per emergenza coronavirus
Tags:
Economia, Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook