21:09 03 Dicembre 2020
Economia
URL abbreviato
151467
Seguici su

Lo ha annunciato Il Commissario europeo per gli affari economici e monetari, Paolo Gentiloni, dopo la fine della videoconferenza Eurogruppo.

"Eurogruppo ha trovato l’accordo. Un pacchetto di dimensioni senza precedenti per sostenere il sistema sanitario, la cassa integrazione, la liquidità alle imprese e il Fondo per un piano di rinascita. L’Europa è solidarietà", ha dichiarato Gentiloni in un messaggio su Twitter.

"Messi sul tavolo i bond europei, tolte dal tavolo le condizionalità del Mes. Consegniamo al Consiglio europeo una proposta ambiziosa. Ci batteremo per realizzarla", ha scritto su Twitter il ministro dell'Economia, Gualtieri.

Chiarezza dal ministro dell'Economia francese, Bruno Le Maire che ha twittato: "Ottimo accordo tra i ministri delle finanze europei sulla risposta economica al Coronavirus: 500 miliardi di euro disponibili immediatamente. In arrivo stimoli finanziari. Europa decide e resiste alla gravità della crisi".

"Il solo requisito per accedere alla linea di credito del Mes sarà che gli Stati si impegnino a usarla per sostenere il finanziamento di spese sanitarie dirette o indirette, cura e costi della prevenzione collegata al Covid-19. La linea di credito sarà disponibile fino alla fine dell'emergenza. Dopo, gli Stati restano impegnati a rafforzare i fondamentali economici, coerentemente con il quadro di sorveglianza fiscale europeo, inclusa la flessibilità", così si sottolinea nelle conclusioni dell'Eurogruppo citate dall'Ansa.

In precedenza ieri il parlamento dell’Olanda ha approvato due risoluzioni che chiedono al governo del loro paese di non accettare gli eurobond e di continuare a proporre l’uso del Mes per gli Stati che avranno bisogno di fondi.

Il sottosegretario agli Esteri Manlio Di Stefano ha attaccato l’Olanda ricordando come sia un paradiso fiscale in Europa che sottrae risorse agli altri partner europei detassando dividendi e royalties delle imprese straniere che passano la loro sede ad Amsterdam (come fece Fca sotto l’era Marchionne).

Anche la Merkel oggi ha affermato che il suo paese respinge le richieste dell'Italia per gli eurobond comuni.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook