16:34 21 Ottobre 2020
Economia
URL abbreviato
0 21
Seguici su

L'accordo tra l'OPEC + ed altri Paesi produttori di petrolio potrebbe durare più di due anni, ha affermato il presidente del Fondo Russo di Investimenti Diretti Kirill Dmitriev.

"Quello che sentiamo oggi nelle discussioni in corso: è molto importante che l'accordo che si sta mettendo a punto oggi sia davvero di lungo termine. Durerà circa due anni, forse anche di più", ha dichiarato in un'intervista alla CNN.

Dmitriev ritiene che i Paesi siano consapevoli della necessità di unirsi e garantire la ripresa economica dopo che passerà l'emergenza coronavirus.

Ha inoltre osservato che la Russia, l'Arabia Saudita ed altri Paesi sono tornati al tavolo delle trattative a seguito della minore domanda nel mercato petrolifero dovuta all'effetto della pandemia di coronavirus sulle economie dei vari Paesi.

"Le divergenze sono alle nostre spalle, stiamo andando avanti per stabilizzare il mercato, insieme a molti Paesi che non avevano precedentemente preso parte a questi accordi", ha affermato Kirill Dmitriev.

Oggi i Paesi dell'OPEC + stanno discutendo un nuovo accordo per ridurre la produzione con la possibile partecipazione di altri Stati per salvaguardare il mercato dalla pressione dalla pandemia di coronavirus. Mercoledì il ministero dell'Energia russo ha annunciato la disponibilità di Mosca ad un nuovo accordo mediante il taglio della produzione secondo il principio della riduzione complessiva di tutti i Paesi per quote.

Tags:
Russia, Borsa&Mercati, Energia, Petrolio, OPEC
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook