08:12 15 Luglio 2020
Economia
URL abbreviato
0 93
Seguici su

I prezzi del petrolio erano marcatamente scesi sui mercati globali all'inizio di marzo dopo che i membri dell'OPEC + non erano riusciti a concordare una proroga dell'accordo oltre il 1° aprile sullo sfondo della pandemia di coronavirus. Oggi si tiene una videoconferenza dei paesi OPEC+.

La maggior parte dei Paesi dell'OPEC+ ha inizialmente concordato le proprie quote nell'ambito del taglio della produzione, le probabilità di siglare un accordo sono elevate, ha rivelato una fonte di Sputnik in una delle delegazioni.

La Russia e l'Arabia Saudita hanno concordato di andare avanti per stabilizzare il mercato petrolifero, ha detto il capo del Fondo Russo degli Investimenti Diretti Kirill Dmitriev.

Secondo il ministro del Petrolio iraniano Namdar Zangeneh, ci sono 2 proposte sul taglio della produzione: una contempla una riduzione di 10 milioni di barili al giorno, l'altra 11 milioni di barili al giorno.

Oltre all'OPEC+ alla riunione di oggi si sono aggiunti Argentina, Egitto, Indonesia, Trinidad e Tobago: tutti questi Paesi hanno confermato la loro partecipazione.

All'inizio della videoconferenza dell'OPEC+, il ministro dell'Energia russo Alexander Novak ha rilevato che vi prendono parte nuovi Paesi, in particolare la Norvegia e il Canada.

La Russia ritiene che per la pandemia di coronavirus la domanda di petrolio è caduta così fortemente che tutti i Paesi produttori devono unire gli sforzi per stabilizzare il mercato, ha affermato il ministro.

Mentre la videoconferenza è in corso, in borsa il petrolio di marca Brent ha superato per qualche istante i 36 dollari al barile all'uscita delle notizie. 

In Usa si segnala calo della produzione di petrolio per crollo domanda

Non vale la pena affrontare la questione relativa ad un'ulteriore riduzione della produzione petrolifera negli Stati Uniti, dal momento che de facto è diminuita di 2 milioni di barili al giorno sullo sfondo della riduzione della domanda per la pandemia di COVID-19, ha affermato il segretario americano per l'energia Dan Brouillette.

Tags:
Borsa&Mercati, Arabia Saudita, Russia, OPEC, Petrolio, Energia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook