19:46 07 Aprile 2020
Economia
URL abbreviato
Infezione di coronavirus diventa pandemia (23-30 marzo) (117)
2300
Seguici su

Il presidente russo Vladimir Putin ha proposto di stabilire un'aliquota fiscale per il trasferimento dei dividendi su conti esteri pari al 15%.

"Tutti i pagamenti di reddito nella forma di interessi e dividendi che vanno dalla Russia all'estero nelle giurisdizioni offshore dovrebbero essere tassati adeguatamente. Ora questi redditi di persone fisiche, a seguito di vari tipi di cosiddetti schemi di ottimizzazione, sono tassati solo al 2%", ha detto Putin nel discorso alla nazione sullo sfondo della pandemia di coronavirus nel mondo.

Il capo di Stato ritiene una tassazione simile ingiusta nel contesto di un'imposta sul reddito totale del 13%.

"Pertanto, propongo a coloro che ritirano il loro reddito nella forma di dividendi su conti esteri, di pagare un'aliquota fiscale pari al 15%", ha proposto il presidente.

Il presidente russo ha ribadito:

"naturalmente, ciò richiederà un adeguamento dei nostri accordi per evitare la doppia imposizione con alcuni Paesi. Chiedo al governo di organizzare questo lavoro. Se i partner stranieri non accettano le nostre proposte, la Russia si ritirerà da questi accordi unilateralmente".
Tema:
Infezione di coronavirus diventa pandemia (23-30 marzo) (117)
Tags:
Finanze, Economia, Coronavirus, Vladimir Putin, Fisco, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook