08:55 30 Marzo 2020
Economia
URL abbreviato
120
Seguici su

In precedenza i mercati petroliferi hanno visto uno shock con un crollo del 30% del prezzo del greggio a causa del mancato accordo tra i paesi OPEC+ e dell'epidemia del coronavirus.

Il segretario di Stato americano Michael Pompeo ha invitato il principe ereditario saudita Mohammed bin Salman Al Saud a rassicurare i mercati dell'energia e dei mercati finanziari durante la crisi globale del coronavirus, ha detto il portavoce del Dipartimento di Stato Morgan Ortagus mercoledì.

"Il segretario Pompeo e il Principe Ereditario si sono concentrati sulla necessità di mantenere la stabilità nei mercati globali dell'energia, nonostante la risposta mondiale", ha dichiarato Ortagus in una lettura della telefonata di martedì tra i due leader.

"Il segretario ha sottolineato che, in qualità di leader del G20 e di un importante leader nel settore dell'energia, l'Arabia Saudita ha una reale opportunità di cogliere l'occasione e rassicurare i mercati globali dell'energia e finanziaria mentre il mondo si trova ad affrontare una grave incertezza economica".

I mercati petroliferi globali sono stati in subbuglio a seguito del fallimento della riunione dell'OPEC+ all'inizio di marzo per giungere a un accordo sui tagli alla produzione. In combinazione con la nuova pandemia di coronavirus, questo ha fatto scendere i prezzi a livelli mai visti da decenni.

Correlati:

Tra Russia e Arabia Saudita nessuna guerra sul prezzo del petrolio - Cremlino
L'Arabia Saudita convoca un vertice di emergenza del G20 in videoconferenza
Crisi senza fine: fino a quanto potrebbe calare il prezzo del petrolio?
Tags:
Petrolio
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook