18:59 07 Aprile 2020
Economia
URL abbreviato
Coronavirus, situazione in Italia (20 marzo - 26 marzo) (101)
104
Seguici su

Il ministro dell'Economia Roberto Gualtieri rassicura chi non ha pagato i tributi entro lo scorso 20 marzo, prevista una norma che stralci le sanzioni.

Durante la consultazione informale in videoconferenza a Camere riunite, di questo pomeriggio, il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri tra le altre cose ha spiegato che chi non ha pagato i tributi scaduti il 20 marzo ed è quindi tecnicamente in ritardo, probabilmente non vi saranno sanzioni se il contribuente pagherà con ulteriore ritardo.

Gualtieri quindi precisa che nei prossimi provvedimenti economici che il Governo emanerà nelle prossime settimane, “sarà valutata la disapplicazione delle sanzioni in via amministrativa in tutti quei casi legati all’impatto coronavirus per i contribuenti.”

Il Cdm in corso

Al momento è in corso il consiglio dei ministri numero 38 che ha tra i punti in discussione un nuovo decreto legge con misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19, un Dpcm che dovrà modificare il regolamento di organizzazione del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, a norma dell'articolo 1, commi 166 e 167, della legge 27 dicembre 2019, n. 160.

Inoltre verrà proposta la proroga di scioglimento di un consiglio comunale a norma dell’Articolo 143 del testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali Tuel, il quale prevede lo scioglimento di un comune per “collegamenti diretti o indiretti con la criminalità organizzata di tipo mafioso o similare degli amministratori”.

Tema:
Coronavirus, situazione in Italia (20 marzo - 26 marzo) (101)

Correlati:

G20, Gualtieri: durante la nostra presidenza l’Italia combatterà la corruzione internazionale
Gualtieri: 3,6 miliardi disponibili per emergenza. Ue non ci ostacolerà
Gualtieri, l’Eurogruppo ha sospeso il Mes: priorità nuovo coronavirus
Tags:
Economia, Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook