10:37 03 Aprile 2020
Economia
URL abbreviato
383
Seguici su

Il prezzo del greggio Brent è crollato di circa il 31%, a $ 31,43 al barile alle 22:02 GMT dell'8 marzo, a causa del mancato accordo tra i produttori OPEC di tagliare ulteriormente la produzione, risulta dai dati di borsa.

Alle 04:41 GMT i futures di aprile per il greggio WTI sono crollati a $ 30,3 al barile, per poi stabilizzarsi a $ 32,9, mentre i futures per il Brent Crude sono crollati dle 28,69%.

I paesi OPEC e OPEC+ non sono riusciti a mettersi d’accordo il 6 marzo sul taglio di produzione in vigore dal 2017. La Russia ha sostenuto il mantenimento delle condizioni attuali, mentre l'Arabia Saudita ha proposto ulteriori taglinell'estrazione di petrolio.

Tale accordo prevedeva che l'estrazione sarebbe stata ridotta di 1,2 milioni di barili al giorno (mb / g), il livello di estrazione osservato nell'ottobre 2018, mentre per l'attuale periodo di quattro mesi l'alleanza l'ha ridotta di 1,7 mb / g.

L'accordo, che mira a stabilizzare i prezzi degli idrocarburi, è stato prorogato in diverse occasioni, l'ultima volta il 2 luglio, quando l'OPEC e i suoi partner indipendenti si sono impegnati a ridurre la produzione totale di 1,2 mb / g, rispetto ai livelli di ottobre 2018, fino al 31 marzo 2020.

Il 6 dicembre, i paesi OPEC + hanno concordato di ridurre ulteriormente la produzione di petrolio di circa 0,5 mb / g da gennaio 2020.

Inoltre, l'Arabia Saudita ha deciso di ridurre volontariamente l'estrazione di 400.000 b / d, portando la riduzione totale tra i paesi OPEC + per ora a 2,1 mb / d.

Correlati:

Iran scopre giacimento di petrolio con 53 miliardi di barili di greggio
Quando si esauriranno i giacimenti di greggio in USA?
Riduzione dell’estrazione del greggio: l’anno peggiore è il prossimo
Tags:
OPEC
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook