22:34 12 Agosto 2020
Economia
URL abbreviato
Cooperazione Italia Russia (94)
333
Seguici su

INNOPROM 2020. A cinque mesi dall'apertura della principale fiera dell'innovazione e della tecnologia russa, dove l'Italia è paese ospite d'onore, ICE lancia il bando per la partecipazione delle aziende italiane.

Gratuità della partecipazione, possibilità di richiedere un finanziamento a tasso agevolato con SIMEST che arriva a coprire per intero le spese logistiche, incentivi all'esposizione di macchinari ed un ricco programma collaterale che vedrà l'Italia protagonista per una settimana a Ekaterinburg, nel cuore degli Urali: INNOPROM 2020 offre una vetrina unica alle aziende italiane.

A poco più di cinque mesi dal taglio del nastro, ICE, l’Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane pubblica i dettagli organizzativi della partecipazione italiana come Paese partner. L’iniziativa prevede la realizzazione nell'allestimento di un Padiglione nazionale, di un forum bilaterale a livello governativo, di altre azioni collaterali e di comunicazione. All'evento è prevista inoltre la visita di una delegazione istituzionale guidata da un rappresentante del Governo italiano.

Perchè partecipare

La fiera INNOPROM è l'evento di maggior rilievo nel calendario fieristico russo per il settore dell'innovazione tecnologica applicata alla produzione industriale. Organizzata dal Ministero federale dell'Industria e dal Governo della Regione di Sverdlovsk, la fiera si rivolge in prima istanza al distretto industriale degli
Urali ma accoglie espositori e visitatori dall'intera area euroasiatica. Paesi partner nelle precedenti edizioni sono stati fra gli altri la Cina, l'India, la Corea del Sud e il Giappone; nel 2020 l'Italia sarà il primo Paese europeo ad avere questo status. All'evento sono regolarmente presenti tutti i maggiori gruppi
imprenditoriali russi nei settori metallurgico, metalmeccanico, dell'energia e nel comparto automotive, aerospaziale e dei mezzi di trasporto. 

AAA... Cercasi aziende di questi settori (e non solo) 

Il Padiglione italiano sarà articolato su sezioni settoriali dedicate rispettivamente alle seguenti filiere, per una superficie complessiva di 3.000 mq.

  •   fonderia/metallurgia;
  •   macchine utensili;
  •   automotive;
  •   aerospazio; energia; innovazione tecnologica trasversale ai processi industriali.

Aziende e tecnologie non afferenti alle filiere sopra elencate potranno essere comunque ammesse alla partecipazione, se ritenute coerenti rispetto ai contenuti della manifestazione e al tema generale della presenza italiana.

Modalità di partecipazione

La partecipazione è gratuita, mentre sono a carico delle aziende espositrici le spese di viaggio e di soggiorno dei propri rappresentanti, la spedizione di prodotti e altro materiale informativo e promozionale. La domanda di partecipazione va fatta pervenire all'ICE entro il giorno 5 febbraio 2020.

L'edizione 2020 di INNOPROM, l'XI della storia, sarà dedicata al tema "Manifattura Flessibile" e si svolgerà dal 7 al 10 luglio presso il centro espositivo Ekaterinburg-EXPO.

Tema:
Cooperazione Italia Russia (94)
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook