15:36 03 Dicembre 2020
Economia
URL abbreviato
2291
Seguici su

I presidenti di Russia e Turchia Vladimir Putin e Recep Tayyip Erdogan hanno ufficialmente inaugurato il gasdotto Turkish Stream.

La cerimonia di inaugurazione del gasdotto si è svolta oggi ad Istanbul. Alla cerimonia sono stati presenti anche il presidente della Serbia Aleksandar Vucic e il primo ministro bulgaro Boyko Borisov.

"Tutti i presenti (...) sono testimoni di un evento davvero importante non solo per la Russia e la Turchia, ma anche per gli stati dell'Europa meridionale, per l'intero continente europeo", ha sottolineato il presidente russo.

Putin ha anche aggiunto che ciò che sta accadendo "dimostra chiaramente che il partenariato strategico russo-turco di successo dà risultati significativi e tangibili".

I numeri del gasdotto

Il gasdotto Turkish Stream comprende due filoni, ciascuno dei quali ha una capacità di 15,75 miliardi di metri cubi. Il primo filone è adibito alla fornitura del gas russo ai consumatori turchi, mentre il secondo rifornirà i paesi dell'Europa meridionale e sud-orientale.

La sezione offshore del sistema di due tubi paralleli nel Mar Nero è stata costruita dalla società South Stream Transport B.V. Essa si estende dalla città meridionale russa Anapa al villaggio turco di Kıyıköy, a 100 chilometri da Istanbul. La costruzione della parte del gasdotto sulla terra ferma in Turchia è stata effettuata dalla società congiunta russo-turca TurkAkim Gaz Tasima A.S. Nel marzo 2019 le parti del gasdotto sono state collegate.

Il primo filone terrestre si è unito al sistema di trasporto del gas turco vicino alla città di Luleburgaz, ed il secondo raggiunge il confine turco con la Bulgaria.

Nel mese di novembre Gazprom ha annunciato che lavori di avviamento erano entrati nella fase finale ed entrambe le linee erano state rifornite di gas.

A dicembre è stato annunciato il completamento della posa della sezione serba del gasdotto. Ancora in corso i lavori sulla parte bulgara del gasdotto. Il completamento di essa è prevista per maggio, dopodichè i residenti dell'Europa meridionale e sud-orientale inizieranno a ricevere il gas dal Turkish Stream.

Tags:
Turchia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook