08:08 30 Ottobre 2020
Economia
URL abbreviato
1117
Seguici su

Il Kazakistan e gli Stati Uniti hanno firmato un accordo relativo al traffico aereo sui principi di "cieli aperti", ha dichiarato l'ufficio stampa della commissione per l'aviazione civile del ministero dell'Industria e dello Sviluppo delle Infrastrutture dell'ex Paese sovietico.

"È stato firmato un accordo sulla comunicazione aerea tra il governo della Repubblica del Kazakistan e il governo degli Stati Uniti", si legge nella nota diffusa dall'ufficio stampa della commissione.

Il documento è stato firmato da Beibut Atamkulov, ministro dell'industria e dello sviluppo delle infrastrutture del Kazakistan, e da William Moser, ambasciatore degli Stati Uniti nel Paese asiatico.

"Questo accordo è il primo per la Repubblica del Kazakistan, che contempla i principi dei "cieli aperti" in conformità con le raccomandazioni dell'Organizzazione per l'aviazione civile internazionale (Icao) sull'ulteriore liberalizzazione del trasporto aereo, che offre grandi opportunità alle compagnie aeree che intendono volare tra il Kazakistan e gli Stati Uniti, dove sarà possibile effettuare voli senza restrizioni su destinazioni e frequenza," si spiega nel comunicato stampa.

Secondo la commissione kazaka, l'accordo stabilirà il quadro giuridico per i voli regolari diretti tra i due Paesi e contribuirà anche all'ulteriore sviluppo del partenariato strategico tra il Kazakistan e gli Stati Uniti.

Tags:
Economia, Cooperazione, aerei, Aeroporto, Trasporto, USA, Kazakistan
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook