12:51 29 Gennaio 2020
Economia
URL abbreviato
9123
Seguici su

“Stiamo vivendo un momento drammatico in cui dovremmo fermarci e smettere di fare polemica”.

Esordisce così Matteo Salvini al No tax day di Milano organizzato dal suo partito.

Il suo messaggio è rivolto a tutti, maggioranza di governo e premier Conte compresi: “Se vogliamo salvare l’Italia sediamoci ad un tavolo, scegliamo alcuni interventi urgenti comuni e ridisegniamo le regole, altrimenti il Paese rischia di affondare”, dichiara il leader della Lega.

Salvini parla così dopo l’ennesima crisi di una banca italiana, la banca Popolare di Bari, che dal 13 dicembre è sottoposta da Banca d’Italia a amministrazione straordinaria. Ma non va dimenticata Banca Carige, per la quale solo dopo un anno di amministrazione straordinaria e di lunghe trattative si è arrivati ad una soluzione di salvataggio.

Le parole di Salvini non sono parole concilianti nei confronti di Conte e del suo governo. Per il leader del carroccio questo governo resta fallimentare e deve andare a casa. Il suo progetto prevede elezioni il prima possibile. Da segnalare la partecipazione all’evento No tax day organizzato dalla Lega, di Berlusconi e degli esponenti di Forza Italia.

Le parole di Conte sulla Banca Popolare di Bari

Giuseppe Conte durante l’intervento al Ministero della salute per i 100 di governo, sottolinea che non ci sarà alcun aiuto o sostegno ai banchieri, il massimo sostegno è ai risparmiatori della Banca Popolare di Bari, diventata la banca più importante del Mezzogiorno dopo che il Banco di Napoli è stato completamente assorbito in Intesa Sanpaolo.

La crisi della Popolare di Bari, dice Conte, sarà l’occasione "per rilanciare il sistema creditizio del Sud, che è un vero polmone" per l’economia del Meridione e della Puglia in particolare.

L’ipotesi di salvataggio della banca barese

L’ipotesi di salvataggio prevede l’ingresso di Mediocredito Centrale, uno strumento a disposizione di Invitalia. Mentre il Fondo interbancario interverrà per tutelare i correntisti. L’idea del Governo è di trasformare la Popolare di Bari in una Banca del Sud degli investimenti, a partecipazione pubblica.

Correlati:

I banchieri ci dicono come le sanzioni hanno influenzato gli investimenti in Russia
Senatore M5S Lannutti: "I banchieri dietro i protocolli dei Savi di Sion"
Banca popolare di Bari Commissariata. Banca d’Italia e Governo intervengono
Tags:
bancarotta, Matteo Salvini
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik