18:05 07 Dicembre 2019
Cerimonia di inaugurazione della Banca per lo sviluppo dei paesi BRICS a Shanghai

BRICS, la Nuova Banca di Sviluppo aprirà una filiale in Russia

© REUTERS / Aly Song
Economia
URL abbreviato
3130
Seguici su

Nel corso della conferenza dei paesi BRICS, di scena in Brasile dal 12 al 14 novembre, è stato annunciato che la Nuova Banca di Sviluppo aprirà una filiale anche in Russia, a Mosca.

Ieri, nel corso del secondo giorno della conferenza congiunta dei paesi BRICS a Brasilia, è stato firmato il documento che porterà all'apertura di una filiale della Nuova Banca di Sviluppo in Russia (New Development Bank), nella capitale Mosca.

Ad apporre le proprie firme sull'intesa sono stati il presidente dell'istituto di credito, Kundapur Vaman Kamath, e il viceministro del Tesoro russo Sergey Storchak.

Gli accordi prevedono che, in futuro, la Nuova Banca di Sviluppo possa aprire altri uffici in diverse città russe, a seconda della loro funzione e, soprattutto, delle esigenze di mercato.

Nello scorso mese di settembre la banca del BRICS ha approvato quattro nuove infrastrutture e progetti di sviluppo, con prestiti per un totale di 1,4 miliardi di dollari. Questi nuovi investimenti portano il portafoglio della NDB ad un totale di 42 progetti per un valore complessivo di 11,6 miliardi di dollari.

Il meeting di Brasilia, che ha avuto inizio il 12 di novembre, terminerà quest'oggi. Nel corso delle tre giornate di incontri, sono stati affrontati diversi temi, tra spicca senz'altro quello dell'economia digitale.

La Nuova Banca di Sviluppo

La Nuova Banca di Sviluppo - New Development Bank BRICS (NDB BRICS), è stata istituita nel 2014 dagli Stati BRICS (Brasile, Russia, India, Cina e Sudafrica). 

È stata dotata di un capitale iniziale di 100 miliardi di dollari. L'obiettivo dell'organismo è di mobilitare risorse per infrastrutture e progetti di sviluppo sostenibile nelle economie emergenti. La sede è a Shanghai, mentre a Johannesburg vi è una succursale per la regione africana.

La decisione della costituzione dell’Istituto avvenne durante il quinto congresso dei BRICS a Durban (Sud Africa), il 27 marzo del 2013. In quella occasione venne discussa la mancata riforma interna al Fondo Monetario Internazionale e il rifiuto dei Paesi più sviluppati di attuare una più equa distribuzione delle quote di voto.

I Paesi del BRICS, che si aspettavano un ribilanciamento degli equilibri a favore dei Paesi emergenti, hanno allora deciso di procedere alla realizzazione di istituzioni alternative.

La Conferenza BRICS

La Conferenza BRICS è un evento a cadenza annuale che, dal 2009, riunisce i rappresentanti dei 5 paesi in via di sviluppo che presentano una fortissima crescita del PIL e della propria quota di commercio mondiale, ossia Brasile, Russia, India, Cina e Sudafrica.

Di recente anche la Turchia ha richiesto di poter fare il proprio ingresso nel BRICS.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik