Widgets Magazine
08:38 13 Novembre 2019
logo Peugeot

E' ufficiale l'accordo Fca-Psa, dalla fusione nascerà il quarto costruttore d'auto mondiale

© AFP 2019/ Alain Jocard
Economia
URL abbreviato
0 38
Seguici su

E' stata ufficialmente annunciata la firma dell'accordo tra Fiat Chrysler Automobiles e il Gruppo Psa. Elkann nuovo presidente e la sede in Olanda.

"Fca e Psa progettano di unire le forze per creare un leader mondiale in una nuova era della mobilità sostenibile" - è questo l'annuncio ufficiale delle due società che oggi hanno comunicato ufficialmente la loro fusione.

La sede principale del nuovo gruppo sarà collocata in Olanda, Carlos Tavares sarà il CEO e John Elkann il Presidente.

Il gruppo nascerà alla pari, con il 50% della new company detenuta dagli azionisti Groupe PSA e il 50% detenuto dagli azionisti di FCA. Dall’aggregazione nascerà il quarto costruttore automobilistico al mondo per vendite annuali, stimato in 8,7 milioni di veicoli.

Obiettivo della fusione accelerare sulla ricerca e lo sviluppo per innovare nel settore dell’automotive, affrontando le sfide del settore “con agilità ed efficienza negli investimenti”.

Secondo l’accordo progettato, la nuova società “beneficerebbe di margini tra i più elevati nei mercati ove presente, sulla base della solidità di Fca in Nord America e in America Latina e quella di Groupe Psa in Europa”, si legge nel comunicato stampa congiunto pubblicato questa mattina.

L’aggregazione porterà all’unione delle forze dei brand in tutti i segmenti: luxury, premium, suv, veicoli passeggeri di largo uso, trasporto pesante, veicoli commerciali leggeri.

Il matrimonio tra le due realtà industriali apporterà dei benefici alle due parti nei settori della propulsione elettrificata, guida autonoma e connettività digitale, i tre ambiti di sviluppo tecnologico verso cui si proietta il futuro dell’automotive nei prossimi decenni.

Il progetto di unione prevede una sinergia a breve termine, stimata, di circa 3,7 miliardi di euro. Nessuno stabilimento sarà chiuso si apprende dal comunicato.

Nelle prossime settimane i rispettivi team incaricati dovranno concordare un documento di intesa vincolante che sancirà ufficialmente l’unione tra i due gruppi automobilistici.

“Il piano relativo all’aggregazione dei business di Groupe Psa e di Fca fa seguito a intense discussioni tra i management team delle due società. Entrambi condividono la convinzione che ci sia una lunga logica vincente in una mossa così audace e decisiva, che creerebbe un gruppo leader nel settore con le dimensioni, le capacità e le risorse per cogliere con successo le opportunità e gestire efficacemente le sfide di questa nuova era della mobilità”.

Ricordiamo che in precedenza Fca aveva provato a unirsi in matrimonio con Renault, piano accantonato dopo il no del governo francese.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik