Widgets Magazine
12:52 13 Novembre 2019
Mario Draghi

Draghi saluta la Bce tra gli elogi di Mattarella, Macron e Merkel

© AFP 2019 / Daniel Roland
Economia
URL abbreviato
2013
Seguici su

La cerimonia, che ha segnato la fine del mandato di Mario Draghi alla Bce e il passaggio di testimone a Christine Lagarde si è svolta a Francoforte, alla presenza dei Capi di Stato dei paesi membri e di alte cariche della Ue.

La cerimonia per l'addio di Mario Draghi alla presidenza della Bce, svoltasi a Francoforte nella giornata di oggi, contava tra i presenti i Capi di Stato e gli esponenti dell'Ue. Tra questi la cancelliera Angela Merkel, Sergio Mattarella e Emmanuel Macron. 

"Lasciare la Bce è più facile, sapendo che è in buone mani", ha detto l'ormai ex presidente Mario Draghi durante la cerimonia di addio, in riferimento al passaggio di testimone nei confronti di Christine Lagarde, che diventerà la nuova presidente della Bce a partire dal 1° novembre. "Tutto ciò che hai fatto è stato un vero impegno a favore della popolazione europea", ha affermato Lagarde in risposta a Mario Draghi.

Il discorso del presidente Mattarella

Tra i primi a parlare alla cerimonia il presidente della Repubblica Sergio Mattarella: "Mario Draghi in questi otto anni è stato autorevolmente al servizio di un'Europa più solida e più inclusiva, interpretando la difesa della moneta unica come una battaglia da condurre con determinazione contro le forze che ne volevano la dissoluzione. Oggi possiamo dire che il sistema economico europeo è più solido. Nel 2011 l'impatto della crisi finanziaria imponeva all'unione e alla Banca, in primo luogo, un cambio di passo. La sfida infatti era presto divenuta esistenziale: sconfiggere la percezione della possibilità, se non del rischio, di dissoluzione dello stesso eurosistema. Una possibilità, e un rischio, che oggi possiamo considerare sconfitti" ha affermato Mattarella nel suo discorso, concludendo poi con un saluto a Draghi con le parole "Professor Draghi, caro Mario, come cittadino europeo desidero dirti grazie".

Le parole di Macron e Merkel

"Quello che celebriamo oggi è l'azione di un uomo che ha portato molto in alto il sogno europeo, un degno erede dei padri fondatori dell'Europa quali Jean Monier, Robert Schuman, Konrad Adenauer e i vostri illustri compatrioti Alcide De Gasperi e Altiero Spinelli", ha detto il presidente francese Emmanuel Macron.

La cancelliera tedesca Angela Merkel ha invece rilevato l'operato di Draghi a favore della stabilità dell'Eurozona ed il suo contributo nel combattere la crisi europea, affermando che "oggi siamo ben lontani da quella situazione, anche se non siamo senza problemi, siamo molto più forti".

Mario Draghi è un economista, accademico, banchiere e dirigente pubblico italiano. Ha ricoperto la carica di Presidente della Bce (Banca Centrale Europea) dal 2011 al 2019, dopo essere stato Direttore generale del Ministero del tesoro dal 1984 al 1990 e Governatore della Banca d'Italia dal 2005 al 2011. Dal momento della fine del suo mandato lo succederà nella carica di Presidente della Bce la francese Christine Lagarde, che sarà la prima presidente della Bce donna.

 

Tags:
Christine Lagarde, Emmanuel Macron, Angela Merkel, Sergio Mattarella, Mario Draghi
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik