Widgets Magazine
04:04 12 Novembre 2019
Volkswagen

Volkswagen rinvia costruzione impianto in Turchia a causa di operazioni militari

© REUTERS / Imelda Medina
Economia
URL abbreviato
L'operazione turca "Fonte di Pace" in Siria (93)
0 11
Seguici su

Germania e Francia avevano precedentemente sospeso le loro esportazioni di armamenti in Turchia, mentre gli Stati Uniti avevano avvertito di possibili sanzioni, esortando la Turchia a porre fine alle sue operazioni militari contro la milizie a guida curda in Siria.

La Volkswagen ha rinviato la sua decisione finale sulla costruzione di un impianto per l’assemblaggio di automobili nella provincia turca di Manisa, ha detto un portavoce della casa automobilistica, criticando l'operazione militare in corso lanciata da Ankara nel nord della Siria.

"Stiamo monitorando attentamente la situazione attuale e guardiamo con preoccupazione agli sviluppi attuali", ha annunciato la Volkswagen martedì.

La società tedesca aveva precedentemente dichiarato di essere nelle fasi finali dei negoziati, ma la decisione non è stata ancora presa.

L'operazione militare turca in Siria

La dichiarazione arriva tra polemiche sull'operazione turca Fonte di Pace, che il paese ha recentemente lanciato nel nord della Siria. Le forze turche stanno avanzando nei territori a est dell'Eufrate, combattendo contro le Forze Democratiche Siriane appoggiate dagli USA (SDF), che Ankara ritiene essere parte del Partito dei Lavoratori Curdo (PKK), bandito e considerato gruppo terroristico in Turchia. Secondo Ankara, le forze armate turche avrebbero già neutralizzato circa 600 militanti curdi dall'inizio della campagna.

Damasco ha criticato l'offensiva, affermando che non ha concesso il permesso per un'azione militare e definendolo un altro attacco alla sovranità siriana.

Tema:
L'operazione turca "Fonte di Pace" in Siria (93)

Correlati:

La Volkswagen vuole abbattere la Tesla
Accuse della Commissione Europea contro BMW, Daimler e Volkswagen
Germania: ex capo della Volkswagen denunciato per “il dieselgate"
Tags:
USA, Turchia, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik