Widgets Magazine
04:08 12 Novembre 2019
Il premio Nobel

Nobel per l'economia ai pionieri della lotta contro la povertà globale

© East News / Yomiuri Shimbun, AP
Economia
URL abbreviato
0 11
Seguici su

Abhijit Banerjee, Esther Duflo e Michael Kremer hanno ricevuto il Premio Nobel per l'Economia, assegnato loro da The Royal Swedish Academy of Sciences per il loro "approccio sperimentale nella lotta contro la povertà globale".

I tre vincitori del Premio Nobel per l'Economia sono stati scelti perché, in circa 20 anni il loro approccio sperimentale, volto a far emergere i modi migliori per combattere la povertà, ha trasformato l'economia dello sviluppo. L'economista Abhijit Banerjee, che ha 58 anni, è docente di Economia alla Ford Foundation International del Massachusetts Institute of Technology (MIT), la franco-americana Esther Duflo, 47 anni, moglie di Abhijit Banerjee, è anche lei impiegata al MIT mentre l'americano 54enne Michael Kremer è un economista e professore dell'Università di Harvard. 

Parole dai vincitori

Al telefono da Los Angeles, dove lavora con Abhijit Banerjee, Esther Duflo ha spiegato che il focus del lavoro dei tre studiosi è stato quello di scoprire "radici profonde e interconnesse della povertà". La chiave della loro ricerca è stata "affrontare il problema scoraggiante della povertà nel mondo e di suddividerlo in domande più piccole, alle quali è stato possibile rispondere in modo più credibile e concreto". 

Durante la conferenza stampa che si è tenuta oggi all'MIT, Duflo ha dichiarato:

"Il mondo oggi è pieno di notizie tristi, specialmente dal punto di vista geopolitico internazionale, e nel mezzo di tutte queste notizie tristi una cosa bella c'è, ed è quella che il destino dei poveri del mondo è migliorato negli ultimi 30 anni. La verità è che negli ultimi 30 anni sono migliorate le condizioni degli ultra ricchi e degli ultra poveri. Le politiche sono migliorate, la mortalità è diminuita, anche nei Paesi più poveri. Grazie al nostro movimento, questo ha sollevato un'idea di speranza per il futuro dei poveri".

A seguito, anche Abhijit Banerjee, ha detto: 

"Penso sia meraviglioso ricevere questo premio, soprattutto perché non è solo per noi, ma per l'intero movimento. Questo è un movimento in cui siamo solo all'inizio, ma che diventerà un movimento globale. 400 professori, in un modo o nell'altro, hanno collaborato al nostro lavoro, controllando a campione varie problematiche, dai problemi dei governatori in Indonesia alle vaccinazioni dei bambini in India. Questo è un movimento di cui noi siamo in qualche modo i beneficiari, e questo premio aiuterà a promuovere, in altre parti del mondo, il concetto di una politica basata su fatti e lavoro duro".

Nella motivazione del conferimento di tale premio è stato sottolineato come i tre economisti abbiano "introdotto un nuovo approccio per ottenere risposte affidabili sui modi migliori per combattere la povertà globale", tra cui "suddividere il problema in questioni più piccole e quindi più gestibili, come gli interventi più efficaci per migliorare la salute dei bambini", come affermato in un'intervista anche da Jakob Svensson, membro del comitato per il Premio Nobel in Economia.

Motivazioni del riconoscimento

"I vincitori di quest'anno hanno introdotto un nuovo approccio per ottenere risposte affidabili sui modi migliori per combattere la povertà globale. In breve, comporta la divisione del problema in domande più piccole e più gestibili, ad esempio gli interventi più efficaci per migliorare i risultati educativi o la salute dei bambini. Hanno dimostrato che a queste domande più piccole e più mirate, viene spesso fornita una risposta migliore attraverso esperimenti attentamente progettati tra le persone più colpite", si legge nelle motivazioni della Royal Swedish Academy per il conferimento del premio.

Gli altri Nobel assegnati

Il premio Nobel per la fisica 2019 è stato assegnato a James Peebles della Princeton University per la teoria contemporanea su come si è formato l'universo e a Michel Mayor (University of Geneva) e Didier Queloz (University of Geneva e of Cambridge) per aver scoperto gli esopianeti.

Il premio Nobel per la pace 2019 è stato assegnato al premier dell'Etiopia Abiy Ahmed Ali per aver risolto il conflitto con l'Eritrea.

Il premio Nobel per la letteratura 2019 è stato asseganto allo scrittore austriaco Peter Handke.

 

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik