Widgets Magazine
09:05 19 Ottobre 2019
Carte e tessere magnetiche

Documento, bancomat, tessera sanitaria in una sola carta per sconfiggere il contante

© Foto: Pixabay CC0
Economia
URL abbreviato
32661
Seguici su

Secondo il progetto allo studio del Governo la nuova tessera magnetica dovrà sostituire carta d’identità, tessera sanitaria e potrà essere utilizzata per prelievi bancomat e pagamenti legandosi ad un conto presso qualsiasi sportello bancario o postale.

A presentarla in anteprima è il Sottosegretario al Ministero dell’Economia, Alessio Villarosa del Movimento 5 Stelle, che ne parla in una intervista la Sole24Ore e la presenta come una iniziativa rivoluzionaria per la semplificazione burocratica e lotta all’evasione. Il nome di battesimo per ora è “carta unica” e l'onorevole Villarosa ne comunica l’anteprima nei seguenti termini:

“Sarà una vera rivoluzione: la carta unica avrà carta d’identità, tessera sanitaria, identità digitale e possibilità di attivare un conto di pagamento presso qualsiasi sportello bancario o postale”.

​​Villarosa spiega poi che c’è ancora da lavorare per la realizzazione del progetto perchè si tratta di una operazione impegnativa sotto diversi aspetti – garantire gli standard internazionali, rispettare le omologazioni degli altri Paesi e rispettare la protezione dei dati personali dal momento che in questa unica carta andrebbero a concentrarsi tutta una serie di dati sensibili.

L’introduzione di questa tessera che, ricordiamo avrebbe anche l’importante funzione di agevolare i pagamenti elettronici, andrebbe interpretata, secondo lo stesso articolo del giornale italiano specializzato in questioni economiche, come un forte disincentivo all’uso del contante e alla lotta all’evasione, nonché un’accelerazione del passaggio forzato per tutte le pubbliche amministrazioni ad accettare solo pagamenti elettronici.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik