04:51 20 Novembre 2019
La costruzione di Nord Stream-2

Business tedesco avverte: sanzioni Usa contro Nord Stream-2 minaccia per l'Europa

© Foto: Nord Stream 2/Axel Schmidt
Economia
URL abbreviato
3271
Seguici su

Le imprese tedesche considerano le sanzioni statunitensi contro il gasdotto Nord Stream-2 una minaccia per l'Europa, riporta Die Welt.

Secondo Wolfgang Büchele, capo del Comitato orientale economico tedesco, l'introduzione di misure afflittive nei confronti del progetto trasformerà la politica energetica europea in un "giocattolo americano".

"I recenti piani di sanzioni statunitensi danneggeranno le imprese di paesi amici come Germania, Francia, Italia, Olanda, Austria e Svizzera", il giornale riporta le parole di Büchele.

Secondo Büchele, l'interventismo americano nella politica energetica europea provocherà un'inevitabile spaccatura tra Washington e Bruxelles, di cui soffriranno entrambe le parti.

"Le questioni energetiche europee sono un problema degli europei, così continuerà ad essere in futuro", ha affermato Büchele.

Ha anche aggiunto che a settembre ci sarà un altro ciclo di negoziati tra l'Unione Europea, la Russia e l'Ucraina per un nuovo accordo di transito e che le sanzioni statunitensi potrebbero danneggiare questi colloqui.

Nord Stream-2

Il progetto Nord Stream-2 prevede la costruzione di due rami di un gasdotto con una capacità totale di 55 miliardi di metri cubi di gas all'anno che unisce le coste russe con la Germania attraverso il Mar Baltico. Secondo le previsioni, l'opera verrà ultimata entro la fine dell'anno. L'Ucraina, che ha paura di perdere le entrate derivanti dal transito del gas russo, e diversi Paesi europei, tra cui Polonia, Lettonia e Lituania, nonché gli Stati Uniti desiderosi di vendere il loro gas naturale liquefatto alla UE, si oppongono attivamente al progetto.

Da Mosca hanno ripetutamente affermato che il progetto Nord Stream-2 è di natura puramente commerciale e concorrenziale. L'amministratore delegato di Gazprom Alexey Miller, nella scorsa primavera aveva ribadito che la costruzione del gasdotto procede a pieno regime.

Tags:
Russia, Sanzioni, Gas russo, Nord Stream 2, USA, Germania
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik