Widgets Magazine
15:40 24 Agosto 2019
Auto elettrica

Troppo silenziose, Bruxelles obbliga le macchine elettriche a fare più rumore

CC BY 2.0 / Kārlis Dambrāns / BMW i3 electric car
Economia
URL abbreviato
331

Addio alle città silenziose. Il poco rumore emesso delle macchine elettriche potrebbe mettere a rischio pedoni, persone non vedenti, ciclisti ed animali.

Ecco perché dal 2021 tutte le auto elettriche di nuova produzione dovranno fare più rumore, mentre i veicoli di questo tipo già in circolazione dovranno adeguarsi.

La notizia è passata in secondo piano, ma per l’auto elettrica è la prima rivoluzione. A partire dallo scorso 1° luglio infatti le auto elettriche prodotte in Europa non potranno più essere completamente silenziose, ma dovranno emettere un preciso suono quando si muovono ad una velocità inferiore ai 19 km/h.

Ogni casa automobilistica ha facoltà di decidere che set di rumori produrre, purché questi "suonino come" un'auto che accelera, proprio come in un motore a combustione. Allo stesso modo un suono diverso dovrà essere riservato alla retromarcia.

In questo tweet pubblicato dalla BBC si può ascoltare il suono che dovranno fare i veicoli elettrici in base alle nuove regole.

​Secondo la ratio della nuova legge europea, le nuove disposizioni dovrebbero tutelare soprattutto pedoni e ciclisti all'interno delle aree urbane.

Tuttavia si sono già accese le discussioni: le nuove regole non soddisfano tutti.

Da una parte troviamo alcune associazioni che tutelano non vedenti e i loro cani guida, che chiedono l'obbligo a queste vetture di emettere un suono per essere riconosciute da persone e animali. Inoltre vogliono che le auto facciano rumore a qualsiasi velocità, non solo quando vanno a passo d'uomo o a velocità contenute.

Dall'altra ci sono quelli che vedono nell'Avas (Acoustic Vehicle Alert System, tradotto Sistema automatico di avviso del veicolo) la fine del sogno di avere strade meno rumorose, più tranquille e confortevoli.

Tags:
Legge, Unione Europea, Commissione Europea, Società, auto elettrica
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik