Widgets Magazine
23:12 12 Novembre 2019

Le sanzioni antirusse sono inutili - deputato tedesco

© Sputnik . Sergey Pyatakov
Economia
URL abbreviato
241
Seguici su

Le sanzioni anti-russe danneggiano la Germania, e spingono la Russia a cooperare di più con la Cina.

Lo ha dichiarato in un'intervista con la stazione radio Deutschlandfunk il deputato tedesco Klaus Ernst.

Ha paragonato le sanzioni anti-russe a una medicina efficace e che, al contrario, è dannosa. "Dobbiamo pensare che questa è probabilmente la medicina sbagliata", ha detto il deputato.

Ernst crede che l'Europa, pur sostenendo le sanzioni alla Russia, si indebolisca da sola.

A maggio, la Germania ha dichiarato che la Russia è tornata ad essere una superpotenza, e che l'Occidente, prima o poi, dovrà andarle incontro.

Secondo lui, "la Russia è diventata di nuovo la Russia, una superpotenza su due continenti, un enorme impero eurasiatico con una vasta sfera d'interessi dal Mar Mediterraneo e dal Medio Oriente all'America Latina, la roccaforte dell'Ortodossia, la Terza Roma". Ha anche detto che l'Occidente avrebbe potuto costruire la fiducia con la Russia dopo il crollo dell'Unione Sovietica, ma che ha perso questa opportunità.

Le sanzioni contro interi settori dell'economia russa sono state introdotte nel 2014 sullo sfondo del conflitto armato nel Donbass e della riunificazione della Crimea con la Federazione russa. Successivamente, sono state ripetutamente estese. L'ultima volta è stata a marzo.

A.N.

Correlati:

Di Stefano: “Rivedere le sanzioni antirusse in base ad applicazione degli accordi di Minsk”
Le sanzioni funzionano meglio quando non ci sono affatto
Putin: gli USA con l'avvento di concorrenti forti sono passati dal libero scambio alle sanzioni
Tags:
Sanzioni, Sanzioni
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik