Widgets Magazine
22:58 20 Agosto 2019
Logo di Huawei sullo sfondo della bandiera cinese

Dalla società cinese Huawei un innovativo processore migliore degli analoghi americani

© REUTERS / Dado Ruvic
Economia
URL abbreviato
Tecnologia (43)
2191

Nonostante le sanzioni statunitensi, la società di telecomunicazioni cinese Huawei continua a crescere e sviluppare soluzioni tecnologiche per migliorare il potenziale dei suoi hardware.

He Gang, il presidente della divisione smartphone della compagnia cinese, ha presentato il nuovo processore Kirin 810.

Il sistema a chip singolo si basa su un processo a 7 nanometri, come Qualcomm Snapdragon 855, Apple A12 e Kirin 980.

In questo modo la Huawei è diventata il primo produttore al mondo ad offrire contemporaneamente due soluzioni a 7 nanometri.

​Il nuovo processore utilizza l'unità neurale Huawei DaVinci NPU, progettato per calcoli connessi con l'intelligenza artificiale. Grazie a questa unità il nuovo processore risulta essere migliore in termini di prestazioni anche rispetto al principale competitor, il Qualcomm Snapdragon 855.
Il nuovo Kirin è costituito da due nuclei Cortex-A76 che lavorano alla frequenza di 2,27 GHz e sei nuclei Cortex-A55 a 1,8 GHz con la GPU Mali-G52.

Un'altra caratteristica interessante è il modulo di elaborazione delle immagini integrato. Secondo l'azienda cinese, in combinazione con le moderne fotocamere, i nuovi smartphone saranno in grado di sorprendere piacevolmente gli utenti dei dispositivi che sfruttano il processore Kirin 810 grazie alla qualità delle immagini di foto e video in condizioni di scarsa illuminazione.

Tema:
Tecnologia (43)
Tags:
Società, Economia, Cina, Smartphone, Informatica, Scienza e Tecnica, Tecnologia, Huawei
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik