Widgets Magazine
22:38 17 Agosto 2019
Gli incaricati di pesare i lingotti d'oro conservati nelle riserve della Banca Centrale Russa

Acquisto oro da parte della Russia è un “brutto segno” per il mondo - Daily Express

© Foto : Komsomolskaya Pravda, Vladimir Velengurin
Economia
URL abbreviato
18513

Nel primo trimestre del 2019, gli acquisti di oro della Russia hanno raggiunto livelli record, il che è un "brutto segno" per il mondo, riporta il quotidiano Daily Express in riferimento al capo del dipartimento di ricerca della società di brokeraggio internazionale BullionVault, Adrian Ash.

La pubblicazione afferma che la Russia ha aumentato le riserve aurifere di 145,5 tonnellate nel primo trimestre del 2019, il 68% in più rispetto allo stesso periodo del 2018. (Il tabloid britannico ha commesso un errore nei calcoli e ha citato le cifre per l'aumento delle riserve aurifere globali).

In precedenza, Sputnik con riferimento al World Gold Council (WGC) ha riferito che Mosca nei primi tre mesi di quest'anno ha acquistato 55,3 tonnellate di oro, e che la sua riserva totale ammontava a 2168 tonnellate.

Il Daily Express scrive che Mosca accumula oro e riserve valutarie simultaneamente con una diminuzione degli investimenti in titoli americani, e cerca anche di ridurre la dipendenza dal dollaro statunitense. Quindi, la Russia sta cercando di difendersi da una possibile crisi dell'economia mondiale.

“I massicci acquisti di oro da parte dei governi o dalle banche centrali avviene raramente per un motivo positivo per il mondo e per la società” cita le parole di Adrian Ash il daily Express.

Tuttavia, come aggiunge la pubblicazione, la Russia rimane ancora al quinto posto nel mondo in termini di oro totale e riserve valutarie, e il metallo prezioso stesso rappresenta meno del 20% delle sue riserve totali in valuta estera.

Tuttavia, se Mosca continuerà a comprare oro allo stesso ritmo, potrebbe presto superare Francia e Italia ed entrare nei primi tre paesi con la più grande riserva di questo metallo, e quindi, secondo l'esperto, la Russia rafforzerà la sua posizione sulla scena mondiale. Inoltre, Mosca considera l'oro uno strumento per limitare il potere degli Stati Uniti, ha affermato.

"La regola d'oro dice: chi ha l'oro ha il potere", il giornale cita Adrian Ash.

Allo stesso tempo, Daily Express nota che gli Stati Uniti sono ancora il più grande detentore di oro nel mondo con un margine significativo, il che conferma l'enorme influenza dei paesi con una grande riserva di questo metallo prezioso sulla scena mondiale. Tuttavia, affinché la Russia sia in grado di raggiungere gli Stati Uniti con questo indicatore, dovrà acquistare tutto l'oro sul mercato nei prossimi vent'anni.

Guardare per credere: il canale YOUTUBE di Sputnik Italia

Correlati:

Cremlino: la Russia non ha nulla a che fare con la vendita dell'oro venezuelano
L’oro detenuto da Bankitalia di chi è?
Via l'oro dalla Banca Centrale: come reagirà Bruxelles alla proposta di Salvini?
Tags:
Daily Express, Russia, acquisto, acquisti, oro
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik