Widgets Magazine
18:50 20 Settembre 2019
Borsa di Shangai

Bloomberg: USA potrebbero includere Russia in lista dei paesi manipolatori di valuta

© AFP 2019 / Johannes Eisele
Economia
URL abbreviato
7116
Seguici su

Secondo i dati dell’agenzia nella lista potrebbero essere inclusi anche Vietnam, Indonesia e Irlanda, e da essa verranno esclusi Corea del Sud e India.

L'amministrazione del presidente degli Stati Uniti Donald Trump si sta preparando ad ampliare la lista dei paesi che Washington sospetta di manipolazione valutaria. Questo è stato segnalato giovedì da Bloomberg.

Il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti pubblica una relazione due volte all'anno, che include, tra le altre cose, i paesi sospettati di manipolare le valute. Secondo gli interlocutori dell'agenzia, nel prossimo rapporto, che verrà rilasciato questo mese, il numero di tali stati sarà di circa 20. Nel rapporto precedente ce ne erano 12. Si noti che l'elenco sarà ampliato a causa del fatto che il Ministero delle finanze ha modificato uno dei criteri che influenza l'elenco dei paesi.

Al momento, gli Stati Uniti stanno supervisionando le operazioni con le valute nazionali dei maggiori partner commerciali degli Stati Uniti, così come la Svizzera. Bloomberg rileva che il Vietnam, l'Indonesia, l'Irlanda, la Malesia, la Russia e la Thailandia, che hanno un grande surplus commerciale con gli Stati Uniti, potrebbero essere inclusi nella lista. Si prevede che l'India e la Corea del Sud saranno escluse dalla lista.

Trump aveva precedentemente accusato l'UE, la Cina e la Russia di manipolare il tasso di cambio delle loro valute.

Correlati:

Erdogan spera in un rapido passaggio alle transazioni in valuta nazionale con la Russia
Bloomberg rinomina di nuovo il rublo valuta più rischiosa
Il tasso di cambio della valuta nazionale del Venezuela si è dimezzato
Tags:
Dipartimento del Tesoro, USA, Svalutazione, valuta
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik