Widgets Magazine
14:00 20 Settembre 2019
Estrazione petrolio

Accordo a sostegno del mercato petrolifero tra USA, Arabia Saudita ed Emirati Arabi

© Fotolia / marrakeshh
Economia
URL abbreviato
1010
Seguici su

Gli Stati Uniti, l'Arabia Saudita e gli Emirati Arabi hanno concordato di adottare misure per evitare un deficit di petrolio sul mercato mondiale dopo che scadranno le deroghe concesse da Washington ad alcuni Paesi per importare il greggio iraniano, ha riferito Sarah Sanders, la portavoce della Casa Bianca.

In una dichiarazione rilasciata oggi, si afferma che il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha deciso di non estendere più il regime di esclusione dalle sanzioni petrolifere contro l'Iran.

Si osserva che "gli Stati Uniti, l'Arabia Saudita e gli Emirati Arabi... insieme ai nostri amici ed alleati" intendono assicurarsi in tutti i modi che nel mercato petrolifero mondiale permanga una sufficiente offerta.

"Abbiamo concordato di agire tempestivamente per garantire che la domanda globale sia soddisfatta dopo che tutto il petrolio iraniano verrà estromesso dal mercato", si legge nella dichiarazione.

Correlati:

USA introdurranno embargo totale alle importazioni di petrolio iraniano
Tags:
Sarah Sanders, Emirati Arabi Uniti, Arabia Saudita, Mercato del petrolio, Petrolio, Sanzioni, USA, Iran
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik