Widgets Magazine
00:30 18 Ottobre 2019
Produzione petrolio

USA introdurranno embargo totale alle importazioni di petrolio iraniano

© AP Photo / Nabil al-Jourani
Economia
URL abbreviato
2115
Seguici su

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha deciso di non estendere il regime di esclusione dalle sanzioni contro il petrolio iraniano valido per alcuni Paesi, ha riferito la portavoce della Casa Bianca Sarah Sanders.

Le disposizioni al momento in vigore scadono all'inizio di maggio. Il mancato rinnovo significa che Washington si oppone categoricamente ad ogni tipo di importazione di petrolio dall'Iran per tutti gli Stati senza eccezioni.

"Questa decisione mira a ridurre l'export del petrolio iraniano a zero", si sottolinea nella dichiarazione.

L'anno scorso gli Stati Uniti si erano ritirati unilateralmente dall'accordo sul programma nucleare iraniano ed avevano ripristinato unilateralmente le sanzioni contro Teheran. Allo stesso tempo per alcuni Paesi (Cina, India, Italia, Grecia, Giappone, Corea del Sud, Taiwan e Turchia) gli Stati avevano concesso deroghe temporanee grazie a cui era concesso l'acquisto di quantità limitate di petrolio iraniano per un certo periodo.

Correlati:

Mosca mette in guardia Washington da tentativi di fomentare escalation con l'Iran
Hill: le sanzioni USA contro Iran e Venezuela hanno giocato a favore della Russia
Pompeo: gli USA non intendono cambiare il regime in Iran attraverso l'intervento militare
Tags:
Sarah Sanders, Casa Bianca, Donald Trump, Politica Internazionale, Borsa&Mercati, Economia, Sanzioni, Petrolio, USA, Iran
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik