14:18 09 Agosto 2020
Economia
URL abbreviato
1150
Seguici su

La Commissione per la sicurezza del governo indiano ha approvato lo stanziamento di 134,48 miliardi di rupie (1,93 miliardi di dollari) per l’acquisto di 464 carri armati T-90Ms di fabbricazione russa, da destinare alle unità corazzate dell’Esercito indiano.

Lo hanno riferito al “Jane’s” fonti del governo indiano, secondo cui la Commissione – presieduta dal primo ministro Narendra Modi – ha dato il via libera all’acquisizione dei carri armati durante un incontro all’inizio del mese di aprile.

Il via libera dell’ente governativo è il penultimo passo dell’iter previsto dalla legislazione indiana per le acquisizioni della Difesa, e dovrebbe culminare entro pochi mesi nella firma del contratto tra il ministero della Difesa indiano e l’agenzia russa Rosoboronexport.

Fonte: Agenzia Nova

Tags:
Carri armati, carro armato, T-90, India, Difesa
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook