Widgets Magazine
17:57 18 Settembre 2019
Presidente finlandese Sauli Niinistö (foto d'archivio)

Presidente Finlandia indica condizioni per cancellazione sanzioni contro la Russia

© AP Photo / Ivan Sekretarev
Economia
URL abbreviato
0 017
Seguici su

Le sanzioni contro la Russia rimarranno fino a quando Mosca non cambierà la sua posizione sui temi per cui esse sono state introdotte. Lo ha dichiarato oggi il presidente finlandese Sauli Niinistö al Forum Artico Internazionale.

"Le sanzioni sono state imposte a causa delle azioni russe: se la posizione non cambia, le sanzioni rimarranno", ha detto Niinisto.

Le relazioni tra la Russia e i paesi occidentali si sono deteriorate a causa della situazione in Ucraina e l'unificazione della Crimea. L'Occidente ha accusato la Russia di aver destabilizzato la situazione e ha introdotto le sanzioni. La Russia ha risposto con l'embargo sui prodotti alimentari provenienti dai paesi che hanno sostenuto le sanzioni. La Russia ha ripetutamente dichiarato di non essere parte del conflitto in Ucraina, e quindi non obbligata al rispetto degli accordi di risoluzione di Minsk.

Il Forum Artico Internazionale è una delle piattaforme chiave per discutere i problemi e le prospettive della regione artica a livello globale. Riunisce gli sforzi delle autorità statali, delle organizzazioni internazionali, dei rappresentanti delle comunità scientifiche e imprenditoriali della Russia e di altri paesi per una discussione appassionata e uno scambio approfondito di opinioni sulle questioni di attualità della crescita sostenibile nella regione artica.

Correlati:

Politico estone chiede revoca sanzioni dopo smaltimento di pesce baltico in Russia
Bloomberg: i senatori statunitensi sono "stanchi" delle sanzioni anti-russe
Putin: Non abbiamo perso nulla nel settore energetico nonostante sanzioni
Tags:
Sanzioni, Sauli Niinistö
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik