19:08 11 Aprile 2021
Economia
URL abbreviato
0 41
Seguici su

L'incremento del Pil scenderà al 2,3% nel 2019 e si attenuerà ulteriormente all'1,9% nel 2020 con lo sblocco degli stimoli fiscali.

Il Fondo Monetario Internazionale (FMI) in una nuova previsione ha abbassato la sua previsione di crescita economica statunitense dello 0,2% per il 2019.

“Negli Stati Uniti, si prevede che la crescita scenderà al 2,3% nel 2019 e si attenuerà ulteriormente all’1,9% nel 2020 con lo sblocco degli stimoli fiscali”, ha detto il FMI nel suo nuovo World Economic Outlook.

In gennaio, il FMI ha previsto che l’economia statunitense sarebbe cresciuta del 2,5% nel 2019 e dell’1,8% nel 2020. Nel 2018, secondo il FMI, l’economia statunitense è cresciuta del 2,9%.

Tags:
PIL, USA, FMI
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook