03:57 14 Dicembre 2019
L’acquedotto di Valente nell'antica Costantinopoli

Erdogan accusa Occidente e USA di voler minare l'economia della Turchia

© Foto : Public Domain
Economia
URL abbreviato
0 60
Seguici su

Nel 2018 dopo la forte svalutazione della lira turca il presidente ha esortato la popolazione a cambiare i dollari in valuta nazionale per sostenere il paese.

Il presidente della Turchia Recep Tayyip Erdogan ritiene che l'Occidente e in particolare gli Stati Uniti siano colpevoli di aver tentato d'indebolire l'economia turca. Ha espresso questo parere giovedì ad Ankara in un incontro con rappresentanti dei giovani e blogger.

"Tutte queste sono operazioni dell'Occidente e principalmente degli Stati Uniti per esercitare pressioni sulla Turchia, ma di recente questa operazione, mirata ai tassi di cambio, ai tassi d'interesse, al costo della lira, sta perdendo colpi", ha detto Erdogan. Secondo lui, gli sforzi dei paesi stranieri per ridurre il valore della valuta turca si sono rivoltati contro gli iniziatori di questo processo. Nel 2018, dopo una brusca caduta del valore della valuta nazionale, il presidente ha esortato la popolazione a cambiare dollari in lire e a sostenere il paese.

"Ora non riescono a trovare la lira per i pagamenti, per questo la nostra valuta sta crescendo di valore e il dollaro sta calando, siamo fiduciosi che la nostra economia è in buone condizioni", ha detto il presidente. Ha anche osservato che ritiene necessario che la Banca centrale riduca i tassi d'interesse per combattere l'inflazione. Questo è rimasto a lungo un problema nel rapporto tra il presidente e la Banca centrale. Erdogan ritiene che la riluttanza della banca a tagliare i tassi colpisca direttamente l'economia del paese, idea con la quale diversi rappresentanti di alto livello delle autorità economiche dello stato non sono d'accordo.

Nell'autunno del 2018, la lira turca ha iniziato una brusca caduta, perdendo più del 40% in valore nel corso dell'anno. Ciò ha provocato inflazione e una crisi nell'economia. I prezzi per molti dei principali prodotti e servizi sono aumentati. A questo proposito, Ankara è stata persino costretta a intervenire e incoraggiare parzialmente la vendita di prodotti a prezzi non di mercato.

Correlati:

Erdogan: Istanbul non diventerà mai Costantinopoli
Il destino della lira turca non minaccia lo yuan…
Erdogan: Turchia non ascolterà gli USA sulla questione degli S-400
Tags:
Economia, Economia, Lira turca, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik