03:20 22 Novembre 2019
Lukoil

Compagnia petrolifera russa lascia gli Stati Uniti

© AFP 2019 / NIKOLAY DOYCHINOV
Economia
URL abbreviato
0 160
Seguici su

La compagnia petrolifera russa Lukoil ha intenzione di liquidare la sua filiale americana Lukoil International Upstream West Inc. a Houston. Lo comunica il presidente della compagnia Vagit Alekperov, riportano i media russi.

Ha dichiarato che Lukoil International Upstream West Inc. avrebbe dovuto essere coinvolta in progetti relativi all'estrazione d'idrocarburi da scisto negli Stati Uniti, ma che l'idea è stata abbandonata a causa dell'elevato costo di tali progetti. "Non ha funzionato con l'olio di scisto", ha detto Alekperov.

Ha spiegato che ora l'ufficio americano sarà riorganizzato come parte del lavoro per migliorare la gestione delle imprese del gruppo. Secondo il piano, alcuni dipendenti di Houston andranno a lavorare nell'ufficio messicano, e alcuni alla Lukoil-Engineering. Entro il 1 maggio, solo sette persone rimarranno negli Stati Uniti, che continueranno a lavorare fino alla fine del 2019.

Si presumeva che Lukoil avrebbe creato a Houston, considerata la capitale petrolifera degli Stati Uniti, un potente centro per l'esplorazione geologica e per lo sviluppo dei campi offshore dell'azienda. Negli Stati Uniti Lukoil International Upstream West Inc. ha gestito progetti nel settore dell'esplorazione e dello sviluppo di giacimenti di petrolio e gas in Camerun, Ghana, Nigeria, Romania, Norvegia e Messico (Lukoil ha iniziato a lavorare in questo paese nel 2015).

Correlati:

La Lukoil rinvia la vendita della raffineria di petrolio Isab in Italia
Energia, Lukoil: investiti 800 mln dollari annui in indagini geologiche
Lukoil è seconda compagnia energetica in classifica S&P Global Platts
Tags:
Mercato del petrolio, estrazione petrolio, Petrolio, Petrolio, USA, Lukoil
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik