23:28 18 Settembre 2020
Economia
URL abbreviato
0 40
Seguici su

Il ministero dell'Energia propone di esentare le navi importate in Russia per l'attuazione dei progetti Nord Stream 2 e Turkish Stream da dazi doganali e tasse. Il documento corrispondente è pubblicato sul portale dei progetti di atti normativi.

Come indicato nella nota esplicativa, anche le merci su tali navi non saranno soggette a dazi doganali e tasse, a condizione che l'importazione e l'uso siano temporanei.

Il progetto Nord Stream 2 prevede la costruzione di due linee di gasdotto con una capacità totale di 55 miliardi di metri cubi di gas all'anno dalla costa russa attraverso il Mar Baltico alla Germania. La pipeline dovrebbe essere completata nel 2019.

Il Turkish Stream è un progetto di gasdotto per l'esportazione dalla Russia alla Turchia attraverso il Mar Nero. La prima linea è destinata al mercato turco, la seconda alla fornitura di gas ai paesi dell'Europa meridionale e sud-orientale.

Correlati:

Ministro Esteri Ungheria definisce Nord Stream esempio del doppio standard dell’UE
Wintershall: il Nord Stream 2 non costerà un centesimo ai contribuenti europei
Deputato tedesco indica gli strumenti per bloccare la costruzione del Nord Stream 2
Tags:
Gas russo, gasdotto, Gas, gas, Costruzione Turkish Stream, Turkish Stream, Turkish Stream, Turkish Stream, Costruzione North Stream 2, Costruzione Nord Stream 2, gasdotto Nord Stream 2, Nord Stream 2
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook