Widgets Magazine
09:36 22 Agosto 2019
Al lavoro in Cina

Italia è il terzo paese al mondo per danni provocati dalla contraffazione

© Sputnik . Ilya Pitalyev
Economia
URL abbreviato
306

Ogni anno l’UE vede 121 miliardi di euro di merci false al suo interno.

Secondo la relazione 'Tendenze del commercio di merci contraffatte e usurpative' dell'Euipo, l'ufficio UE per la proprietà intellettuale, il numero di posti dei lavoro persi in Italia è pari al 2,1% di quelli dei settori direttamente interessati dalla contraffazione.

L'Italia, con il 15% del valore complessivo delle merci sequestrate, è il terzo Paese colpito dalla contraffazione, dopo gli USA (24%) e la Francia (16,6%).

Giappone, Germania,USA, Francia, Italia, Svizzera Corea e Regno Unito sono i mercati in cui le imprese e le società sono colpite maggiormente dalla contraffazione e dalla pirateria. La relazione evidenzia che i prodotti contraffatti possono provenire da quasi tutte le economie del mondo che li producono o fungono da Paesi di transito. i Paesi e le regioni principali esportatori di prodotti contraffatti risultano essere: Cina, Hong Kong, Emirati Arabi Uniti, Turchia, Singapore, Tailandia, India e Malaysia.

Correlati:

Torino, sequestrati articoli di Natale pericolosi per un valore di due milioni di euro
Contraffazioni iraniane viaggiano per il mondo
Made in Italy, boom vini italiani contraffatti in Ucraina e Moldavia
Tags:
UE, Italia, commercio, mercato, Lavoro
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik