Widgets Magazine
02:56 17 Luglio 2019
Dollaro USD e Rublo russo

Russia trova nuova ragione per abbandonare il dollaro

© Sputnik .
Economia
URL abbreviato
10311

Il governo russo ha preparato esenzioni per il controllo monetario per gli esportatori. Lo ha affermato il ministro delle Finanze e il primo vice primo ministro Anton Siluanov, citato da RBK. Le autorità vogliono stimolare i pagamenti internazionali in rubli e l’abbandono di quelli in dollari.

"Abbiamo concordato con la Banca centrale che per quanto riguarda il rimpatrio [ritorno in Russia] dei proventi delle esportazione nella valuta della Federazione Russa, e stiamo ora stimolando la firma di contratti in rubli, saremo pronti a cancellare il rimpatrio dei guadagni in valuta in rubli già dal 2020" ha dichiarato Siluanov.

Secondo lui, per le società di materie prime, la graduale abolizione del rendiconto obbligatorio dei proventi delle esportazioni durerà più a lungo, fino al 2024.

Secondo le attuali norme previste dalla legge federale "sul controllo delle valute e sul controllo valutario", gli esportatori russi tra i residenti sono obbligati a trasferire i proventi da acquirenti stranieri a conti in banche russe, in valuta estera o in rubli. In questa maniera le autorità lottano contro con il deflusso di capitali dal paese. Per il rimpatrio tardivo ci sono multe pesanti.

L'iniziativa del governo e della Banca centrale è volta ad assicurare che le banche straniere nei paesi in cui gli esportatori russi vendono i loro prodotti ricevano liquidità in rubli e che possano fornire rubli ai loro clienti e compratori di beni russi (attraverso prestiti e/o operazioni di cambio).

Pertanto, le aziende straniere riceveranno un'ulteriore opportunità di pagare con i venditori dalla Russia in rubli e gradualmente liberarsi dei pagamenti in dollari. Al momento, possono ricevere valuta russa solo attraverso prestiti in banche russe o vendendo i loro prodotti in Russia in rubli.

Correlati:

Per l'Economist il rublo russo è la moneta più sottovalutata del mondo
Fermata l'attività della banda che ha portato via dalla Russia 37 miliardi di rubli
Longhetti, Mapei: "Produrre in Russia per esportare all’estero. Ma serve il rublo stabile"
Tags:
Anton Siluanov, Pagamenti in valute nazionali, valuta, dollaro, dollari, Rublo
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik