Widgets Magazine
15:26 24 Agosto 2019
Compagnia energetica venezuelana PDVSA

Banca russa congela i conti della compagnia petrolifera venezuelana PDVSA

© AFP 2019 / Juan Barreto
Economia
URL abbreviato
La crisi politica in Venezuela (428)
1994

Gazprombank ha deciso di congelare i conti della società statale petrolifera venezuelana PDVSA e di sospendere le transazioni con questa organizzazione per ridurre i possibili rischi dovuti alle sanzioni statunitensi contro le autorità di Caracas, segnala la Reuters riferendosi ad una fonte della banca russa.

"I conti della PDVSA al momento sono congelati. Come potete capire, non si possono eseguire transazioni", l'agenzia riporta le parole della fonte.

La scorsa settimana l'agenzia aveva riportato sempre con riferimento a delle fonti che la PDVSA stava trasferendo i conti bancari delle sue joint venture petrolifere nella banca russa Gazprombank nel contesto delle sanzioni statunitensi e ordinava ai suoi clienti di trasferire i fondi derivanti dalle vendite di petrolio nei nuovi conti presso l'istituto di credito russo.

Successivamente la banca russa, commentando la notizia della Reuters, aveva fatto sapere ai giornalisti che la PDVSA non aveva aperto nuovi conti in Gazprombank.

Lo scorso 28 gennaio gli Stati Uniti avevano annunciato l'introduzione di sanzioni contro la società venezuelana PDVSA, bloccando beni ed investimenti nella sua giurisdizione per 7 miliardi $ e vietando le transazioni.

Tema:
La crisi politica in Venezuela (428)

Correlati:

Lavrov: l'occidente non dia ultimatum al Venezuela
L'opposizione in Venezuela si sforza di creare contatti con la Russia
Venezuela, ministro Esteri: risponderemo in maniera proporzionata all'aggressione esterna
Wall Street Journal, Venezuela: opposizione voleva rovesciare Maduro in un giorno
Tags:
Sanzioni, Finanze, Economia, PDSVA, Gazprombank, Venezuela, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik