18:36 21 Febbraio 2019
Nord Stream 2

Diplomazia russa critica ambasciatore USA per la minaccia di sanzioni contro Nord Stream-2

© Sputnik . Sergey Guneev
Economia
URL abbreviato
2141

L'ambasciatore statunitense in Germania Richard Grenell, "è andato oltre i limiti della decenza", inviando una lettera alle compagnie tedesche sulle potenziali sanzioni al progetto Nord Stream-2, ha dichiarato il vice ministro degli Esteri russo Vladimir Titov.

In precedenza l'ambasciatore statunitense a Berlino aveva inviato una lettera a diverse società tedesche, in cui paventava il "significativo rischio di sanzioni" in relazione all'attuazione del progetto relativo al gasdotto Nord Stream-2.

"Il fatto che l'ambasciatore americano a Berlino ha inviato lettere minacciando le sanzioni va oltre la decenza. Per l'onesta dei nostri partner di Berlino, hanno immediatamente reagito a questa iniziativa, rendendosi conto che gli Stati Uniti hanno ancora una volta dimostrato la propria intenzione di fissare l'agenda energetica senza tenere conto degli interessi dei partner europei", — ha detto Titov in un'intervista ad una rivista locale.

Parlando del destino del progetto Nord Stream 2, Titov ha osservato che viene attuato secondo il programma.

"Non c'è dubbio che questo progetto, vantaggioso per le imprese europee e per i consumatori finali, sarà completato. Questa è la posizione della leadership dei Paesi partecipanti e delle società energetiche", ha aggiunto il diplomatico russo di alto rango.

Correlati:

Germania, oltre il 70% dei tedeschi favorevole a costruzione Nord Stream 2
Berlino spiega perchè sostiene il gasdotto Nord Stream-2
Nord Stream 2, la Germania si appella all’Eurocommissione in difesa del gasdotto
USA chiedono azioni decise della UE contro il gasdotto Nord Stream-2
Ambasciatore USA in Germania chiarisce le minacce su Nord Stream-2
Nord Stream-2, Mosca reagisce a minacce ambasciatore USA contro società tedesche
Tags:
sanzioni antirusse, Sanzioni, Economia, Energia, Nord Stream 2, Il Ministero degli Esteri della Russia, Vladimir Titov, USA, Germania, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik