Widgets Magazine
04:14 17 Settembre 2019
Bandiera della Siria

Siria, il terrorismo ha fatto perdere all'industria oltre 2 miliardi di dollari

© Sputnik . Dmitry Vinogradov
Economia
URL abbreviato
140
Seguici su

Il danno al settore industriale siriano inflitto dalle azioni dei terroristi supera i miliardi di dollari. Lo ha dichiarato oggi a Sputnik il ministro siriano dell'industria Muhammad Maan Jazbe.

"In Siria i gruppi terroristici hanno distrutto le strutture industriali, sia quelle private che quelle pubbliche. Sapendo che il settore industriale è la base dell'economia siriana, i terroristi hanno deliberatamente distrutto le infrastrutture e gli impianti di produzione, hanno saccheggiato tutto e portato una quantità significativa di attrezzature in Turchia. Al 31 dicembre 2018, il danno causato dalle azioni dei terroristi — diretti e indiretti — è stato stimato a 1026 miliardi di lire siriane (2,36 miliardi di dollari, ndr)", ha detto Jazbe.

Egli ha osservato che, grazie al miglioramento della situazione della sicurezza e del ritorno di molti insediamenti sotto il controllo delle autorità siriane, un certo numero di fabbriche e altre strutture industriali sono tornate a funzionare, anche attraverso una serie di misure straordinarie.

"Gli impianti industriali sono 130.000. Di queste, 71.000 strutture sono tornate in funzione; il resto è in fase di ricostruzione", ha spiegato il ministro.

Tra le fabbriche e altre strutture industriali che hanno ripreso l'attività vi sono quelle dei cavi, delle macchine agricole, la fabbrica di cotone di Aleppo e l'azienda per la produzione di prodotti metallici di Damasco.

"Diverse imprese si sono trasferite in altre città, perché le loro sedi principali sono state distrutte, come l'azienda farmaceutica Taymko e la fabbrica di prodotti per la pulizia di Sar", ha aggiunto Jazbe.    

Correlati:

L'Iran costruirà una centrale elettrica in Siria: la prima a Latakia
La Turchia continua a bombardare i curdi in Siria
Siria, 1 milione di profughi tornati nella provincia di Deir ez-Zor dopo cacciata ISIS
Tags:
industria, danni, Economia, Terrorismo, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik