00:58 27 Maggio 2019
Carlos Ghosn, ex amministratore delegato dei gruppi automobilistici Renault e Nissan

Nissan, Renault e Mitsubishi discuteranno la cooperazione alla luce dell'arresto di Ghosn

© AP Photo / Itsuo Inouye
Economia
URL abbreviato
0 11

I dirigenti delle case automobilistiche Nissan Motor, Renault e Mitsubishi Motors hanno in programma colloqui la prossima settimana per discutere dei modi per rafforzare la cooperazione dopo l'arresto di Carlos Ghosn e la nomina di una nuova dirigenza della casa automobilistica francese.

L'alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi è una partnership tra la compagnia francese Renault e le giapponesi Nissan e Mitsubishi nel campo dell'industria automobilistica. L'alleanza è stata fondata nel 1999.

Secondo l'agenzia Jiji, che fa riferimento a fonti nelle società giapponesi, i colloqui possono svolgersi ai margini dell'incontro pianificato dei dirigenti di alto rango del consiglio d'amministrazione dell'alleanza in Olanda. Il presidente di Nissan Motor Hiroto Saikawa e l'amministratore delegato di Mitsubishi Motors Osamu Masuko dovrebbero condurre una teleconferenza con il presidente del consiglio d'amministrazione di Renault Jean-Dominic Senard. Il tema principale in agenda sarà lo sviluppo della cooperazione delle case automobilistiche dopo l'arresto di Carlos Ghosn. La data esatta dei negoziati non è ancora stata definita.

Correlati:

Giappone, arrestato il presidente di Renault-Nissan-Mitsubishi
Tags:
Economia, Business, Borsa&Mercati, Auto, Mitsubishi, Nissan, Renault, Carlos Ghosn, Giappone, Francia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik