08:48 21 Maggio 2019
World Economic Forum a Davos

La Cina a Davos alza la voce: "Il nostro sviluppo non è finito"

© Foto: World Economic Forum / Ciaran McCrickard
Economia
URL abbreviato
0 110

Lo sviluppo economico cinese non è giunto al termine e continuerà ad essere sostenibile.

Lo ha detto Wang Qishan, vice presidente della Cina, dopo aver tenuto un discorso al World Economic Forum a Davos, in Svizzera.

"Per quanto riguarda lo sviluppo della Cina, alcuni dicono che è giunto al termine. Ma il nostro atteggiamento è: non solo non siamo arrivati alla fine, ma è sostenibile. Ecco perché ognuno può avere la propria opinione", ha detto Wang.

L'alto funzionario cinese ha aggiunto che l'attuale velocità di crescita economica della Cina è sufficiente affinché il Paese possa raggiungere il suo obiettivo di crescita economica e diventare una "società benestante" entro il 2020, quando si prevede che il PIL annuale del Paese sarò doppio rispetto al valore del 2010.

Tags:
Forum economico di Davos, Wang Qishan, Cina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik