10:39 19 Febbraio 2019
Costruzione Nord Stream 2

Nord Stream 2, Seele (OMV): Minacce sanzioni Usa a compagnie europee inaccettabili

© Foto: Nord Stream 2
Economia
URL abbreviato
0 180

Rainer Seele, amministratore delegato della compagnia energetica austriaca OMV ha tuonato contro le lettere che martedì l’ambasciatore Usa a Berlino Richard Grenell ha inviato alle compagnie tedesche che partecipano al progetto Nord Stream 2 definendole “una minaccia inaccettabile”.

Domenica scorsa notizie di stampa affermavano che Grenell aveva inviato lettere a varie compagnie tedesche, spiegando che Washington potrebbe introdurre sanzioni a chi sostiene il progetto del gasdotto Nord Stream 2, con il quale il gas russo verrebbe portato in Europa attraverso il Mar Baltico con un hub in Germania.

"Queste lettere sono una inaccettabile minaccia alle compagnie tedesche. Si tratta di un segnale del mutamento della politica estera Usa. Washington si basa sullo scontro e non più sulla cooperazione con gli alleati. Sono profondamente dispiaciuto per questo", ha detto Seele così come citato dal quotidiano tedesco Handelsblatt. Seele ha espresso il convincimento che l'Europa non abbia bisogno della tutela americana nelle sua politica energetica.

"Ci prenderemo cura delle nostre politiche energetiche così che la sicurezza degli approvvigionamenti e la competitività siamo garantite nella maniera che riteniamo più soddisfacente", ha detto Seele. Ed ha specificato che non crede che le possibili sanzioni contro le compagnie che partecipano a Nord Stream 2 possano avere un'influenza significativa dal momento che le restrizioni unilaterali hanno sempre effetti limitati. 

Nord Stream 2 è un'intesa fra il gigante russo del gas Gazprom e cinque compagnie europee, inclusa OMV, e punta a trasportare 55 milioni di metri cubi di gas russo naturale all'anno nell'Unione Europea attraverso il mar Baltico e la Germania. 

Il progetto di gasdotto è stato ben accolto da alcuni paesi europei e osteggiato da altri, mentre gli Usa si sono strenuamente opposti al progetto. A tal proposito il Presidente russo Vladimir Putin ha dato voce alla convinzione che Donald Trump stia cercando di espellere la Russia dal mercato europeo dell'energia in modo che gli Usa possano vendere più gas liquido al Vecchio Continente.

Tags:
Nord Stream 2, OMV, Rainer Seele, Austria, Germania, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik