19:43 13 Dicembre 2018
Bandiere di Cina e USA

Trump congela aumento dazi doganali a merci provenienti da Cina

© AP Photo / Ng Han Guan, Pool
Economia
URL abbreviato
150

Donald Trump ha accettato di non aumentare i dazi doganali alle merci importate dalla Cina dal 10% al 25% a partire dal 1° gennaio come precedentemente pianificato, ha riferito la portavoce della Casa Bianca Sarah Sanders.

Tuttavia gli Stati Uniti hanno avvertito che se non si troverà un accordo con Pechino su alcune questioni commerciali entro i prossimi 90 giorni, i dazi aumenteranno al livello pianificato.

Inoltre, secondo la Sanders, la Cina ha accettato di acquistare una quantità "molto significativa" di merci e prodotti dagli Stati Uniti per ridurre lo squilibrio della bilancia commerciale.

"La Cina sta concordando l'acquisto di una quantità non precisata ma molto significativa di prodotti agricoli, energetici, industriali dagli Stati Uniti per ridurre lo squilibrio commerciale tra i due Paesi", ha detto la Sanders.

La portavoce della Casa Bianca ha chiarito che la Cina ha accettato di acquistare "prodotti agricoli" dai produttori americani "immediatamente".

A margine del vertice del G20 a Buenos Aires, Donald Trump ha incontrato il presidente cinese Xi Jinping. L'incontro è durato 2 ore e mezzo. Oltre alla rinuncia di introdurre i dazi, le parti hanno concordato di intensificare i negoziati per annullare tutte le aliquote aggiuntive.

Correlati:

La Cina si rivolge al WTO per i nuovi dazi americani
Cina impone nuovi dazi su merci USA
Esperto: i dazi di Cina e USA influenzeranno l'economia globale
Guerra dei dazi, l'avvertimento della Cina agli Usa
Tags:
Politica Internazionale, Economia, Commercio, Diplomazia Internazionale, dazi, Vertice G20, Sarah Sanders, Donald Trump, Xi Jinping, USA, Cina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik