09:25 16 Dicembre 2018
Dollari e Yuan

La Cina riduce gli investimenti nei buoni del Tesoro USA di 14 miliardi $

© REUTERS / Jason Lee
Economia
URL abbreviato
2150

Emerge dai dati pubblicati in un rapporto del Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti.

Il più grande detentore di buoni del Tesoro americani continua a ridurre la quantità di queste obbligazioni in portafoglio: alla fine di settembre l'investimento complessivo di Pechino nel debito americano ammonta ad 1 trilione e 151 miliardi dollari, registrando un calo di 13,7 miliardi $.

Nel corso dell'anno la Cina ha ridotto di 30 miliardi $ gli investimenti nel debito americano. Ciononostante la Cina è ancora il più grande detentore di buoni del Tesoro statunitensi.

Il Giappone è al secondo posto, tuttavia ha ridotto, anche se in misura minore, gli investimenti di 1,9 miliardi $, detenendo complessivamente 1 trilione e 28 miliardi di dollari.

Al terzo posto per il secondo mese consecutivo si trova il Brasile che, dopo aver aumentato gli investimenti di 18 miliardi, ad agosto deteneva 318 miliardi $ complessivamente. Ora il Brasile ha in portafoglio 317 miliardi di dollari del debito americano (in lieve diminuzione a settembre di 800 milioni $).

Per quanto riguarda la Russia, dopo una prolungata riduzione degli investimenti, a settembre ha acquistato buoni del Tesoro per 419 milioni $.

Ora gli investimenti complessivi della Russia nel debito americano si attestano a 14,41 miliardi di dollari.

Tags:
Politica Internazionale, Economia, Geopolitica, Borsa&Mercati, Finanze, dollaro, yuan, Debito degli USA, Dipartimento del Tesoro, USA, Cina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik