15:50 17 Novembre 2018
Estrazione petrolio

L'Iran continuerà a vendere petrolio nonostante le sanzioni USA - Rouhani

© AP Photo / Nabil al-Jourani
Economia
URL abbreviato
1180

Il presidente iraniano Hassan Rouhani ha detto che Teheran continuerà a vendere il suo petrolio nonostante le sanzioni statunitensi, segnala Press TV.

Oggi sono entrate in vigore le sanzioni statunitensi contro l'Iran. Le misure afflittive vanno a colpire l'export petrolifero iraniano. Washington ha fatto sapere di voler azzerare le esportazioni del petrolio iraniano ed ha invitato i compratori di Teheran a rinunciare agli acquisti di greggio iraniano.

Il presidente iraniano Hassan Rouhani ha dichiarato sul canale televisivo Press TV che l'Iran aggirerà le sanzioni statunitensi e costringerà gli Stati Uniti a "pentirsene".

"Con l'unità e gli sforzi comuni ignoreremo le sanzioni, faremo pentire gli Stati Uniti, attireremo gli investimenti stranieri nel Paese… Riprenderemo la strada del benessere economico", ha detto Rouhani.

Nel maggio 2018 Donald Trump aveva annunciato l'uscita degli Stati Uniti dall'accordo internazionale sul programma nucleare iraniano. Allo stesso tempo l'inquilino della Casa Bianca aveva annunciato il ripristino di tutte le restrizioni, comprese quelle indirette, ovvero misure afflittive contro gli Stati che intrattengono rapporti commerciali con l'Iran.

Correlati:

Entrate in vigore le sanzioni americane contro l'Iran
USA sicuri, Iran non riprenderà programma nucleare
Tags:
Sanzioni, Economia, Politica Internazionale, Petrolio, Hassan Rouhani, USA, Iran
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik