11:42 21 Novembre 2018
Bandiere di Germania, Russia e UE

Le aziende tedesche continuano a patire le conseguenze delle sanzioni contro la Russia

© Sputnik . Sergey Guneev
Economia
URL abbreviato
173

Le imprese tedesche in Russia stanno perdendo terreno per colpa delle sanzioni e delle loro conseguenze dannose. Lo riporta oggi il Deutsche Wirtschafts Nachrichten.

Secondo Julian Hinz del Kiel Institute for World Economy, le sanzioni hanno avuto un effetto molto negativo sul commercio tra Russia e Germania. Tuttavia, sostiene l'esperto, in questo momento non sono le sanzioni a causare il danno principale, ma il ritiro della maggior parte delle banche tedesche dalla Russia, che complica il finanziamento degli scambi commerciali tra i due paesi.

Stando alle stime dell'istituto, l'economia tedesca perde 727 milioni di dollari al mese a causa delle sanzioni, ovvero lo 0,8% del totale delle esportazioni. 

"In questo modo quasi il 40% delle perdite occidentali sono sostenute dalla Germania", affermano gli esperti.

La dimensione del danno che le nuove sanzioni americane contro la Russia porteranno alle imprese tedesche è difficile da stimare, sottolinea la pubblicazione. La Camera di commercio russo-tedesca in precedenza aveva avvertito che le nuove misure potrebbero portare alla perdita di "centinaia di milioni di euro" a breve termine e miliardi di euro a lungo termine.

"Se le aziende tedesche e americane trovano sempre più difficile fare affari in Russia, le aziende asiatiche, in particolare quelle cinesi, prenderanno gradualmente il loro posto", ha detto il rappresentante della camera del commercio estero Matthias Schepp.

Correlati:

In Germania parlano del ruolo del Nord Stream 2 nei rapporti con la Russia
Regno Unito e Germania discutono di nuove sanzioni contro la Russia, scrivono i media
Germania, destra alternativa: Sanzioni contro la Russia insensate
Tags:
scambi commerciali, banche, commercio, Sanzioni, Germania, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik