07:51 19 Novembre 2018
Russia USA

Moody's ridimensiona le nuove sanzioni USA contro la Russia

© REUTERS / Maxim Shemetov
Economia
URL abbreviato
1110

L'appesantimento delle sanzioni contro Mosca da parte di Washington non implicherà un downgrade del rating della Russia, ha dichiarato in un'intervista a Sputnik la vicepresidente ed analista capo dell'agenzia di rating Moody's Kristin Lindow.

"Se verranno imposte sanzioni più pesanti, probabilmente ci prenderemo una pausa per valutare l'impatto effettivo sul profilo creditizio del Paese prima di aumentare il rating a livello di investimento", ha detto.

Tuttavia, secondo la Lindow, per l'inasprimento delle sanzioni l'outlook potrebbe essere rivisto da positivo a stabile.

La Lindow ritiene che le autorità russe saranno in grado di cavarsela con le possibili nuove sanzioni utilizzando gli stessi strumenti utilizzati dal 2015, inoltre il compito sarà meno difficile per il fatto che i conti dello Stato si trovano in una posizione migliore.

Lo scorso gennaio Moody's aveva migliorato le sue previsioni sull'outlook economico-finanziario della Russia da stabile a positivo. Allo stesso tempo il rating era stato confermato al livello "Ba1", ovvero non d'investimento secondo la scala di giudizio dell'agenzia.

La borsa russa e il rublo sono stati messi sotto pressione ad aprile e agosto dopo che gli Stati Uniti avevano paventato ulteriori sanzioni contro la Russia. Un gruppo di senatori in estate aveva presentato un disegno di legge per colpire le banche russe e i titoli di stato russi. Tra gli istituti di credito finiti nel mirino dei legislatori americani figurano VEB, Sberbank, VTB e Bank of Moscow, Gazprombank, Rosselkhozbank e Promsvyazbank.

Correlati:

Senatore americano chiede l'abolizione delle sanzioni contro la Russia
WSJ: le sanzioni USA hanno sortito a un effetto inatteso in Russia
Gli USA preparano sanzioni contro le compagnie iraniane e russe che aiutano la Siria
Ministro delle Finanze russo chiede processo di de-dollarizzazione graduale
Putin ha sostenuto l'idea di rinunciare al dominio del dollaro
Lavrov: USA utilizzano il dollaro come mezzo di pressione
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik